MAKKOX: ecco come si fanno i nuovi fumetti in tivù

MAKKOX: ecco come si fanno i nuovi fumetti in tivù

Il protagonista fumettistico di “Propaganda Live” su La7 racconta i dietro le quinte delle sue strisce satiriche televisive. Con filmati, confessioni e improvvisazioni
Ore 18.00, 27 marzo WeGIL – Largo Ascianghi 5, Roma
Ingresso gratuito, fino a esaurimento posti

Sarà Marco “MAKKOX” Dambrosio il protagonista dell’incontro del 27 marzo a WeGIL, appuntamento di chiusura dei due mesi di fumetti che hanno visto l’hub culturale aperto da Regione Lazio con ArtBonus e gestito da LAZIOcrea trasformarsi in luogo di riferimento per tutti gli esperti e gli amanti di fumetto, animazione, anime e non solo.




Volto noto della tv e matita satirica “al servizio” della squadra di Gazebo su RAI Tre e Propaganda live su La7, di cui è anche autore insieme a Diego “Zoro” Bianchi, Makkox racconterà i dietro le quinte delle sue strisce satiriche televisive, con filmati, confessioni e improvvisazioni, in una chiacchierata/spettacolo ironica e intelligente condotta da Luca Raffaelli.

Nato a Formia nel 1965, ma cresciuto a Gaeta, Dambrosio viene “allevato” artisticamente da una zia professoressa di scenografia. Mentre lavora come grafico per la GDO, il 28 febbraio 2007 debutta sul web con il blog Canemucco, adattando le sue strisce in verticale per adeguarsi allo scrolling delle pagine Internet. Ben presto riscuote successo e inizia a collaborare con il quotidiano Liberazione, con il settimanale d’informazione Internazionale e con la Coniglio Editore, con la quale (oltre a comparire sulle riviste di fumetti Blue ed Animals) pubblica nel 2009 il suo primo libro a fumetti: Le [di]visioni imperfette.




Da maggio dell’anno 2010 pubblica con la Coniglio Editore una rivista mensile, Il Canemucco (The PaperShow), mentre dal mese di settembre 2010 pubblica una vignetta pressoché quotidiana, sul sito Il Post. Una raccolta delle migliori vignette viene stampata nell’ottobre 2011 dalla BAO Publishing con il titolo Post Coitum – Satire di un Tardo Impero e sempre nel 2011 vengono pubblicate due raccolte di storie precedentemente uscite su rivista: Se muori siamo pari e Ladolescenza.

Dal 2013 al 2017 è ospite fisso nella trasmissione di Rai 3 Gazebo, di cui è anche autore e a partire dal 29 Settembre 2017 partecipa alla trasmissione Propaganda Live.

Con Makkox, i suoi video, l’ironia e il piglio che lo contraddistingue e che lo ha fatto affermare tra web, carta e tv, l’appuntamento è il 27 marzo a WeGIL a partire dalle ore 18.00.




Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.
WEGIL, Largo Ascianghi 5 – www.wegil.it – Info e prenotazioni: info@wegil.it tel 3346841506

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • La "banda" della Orange Records Rome presenta "Effetti collaterali". L'intervista
  • Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose. Alla guida c'è Enzo Miccio
  • Mariella Nava: una riflessione sull'ultimo Sanremo. "Imparate ragazzi, imparate!"
  • Presentazione di "Ali spezzate" antologia nata per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne
  • Il mito della Banshee: dai racconti dei Druidi ai manga scopriamo le caratteristiche di questo spirito ancestrale femminile
  • Canapa Mundi 2019: grande chiusura per la prima fiera d’Italia del settore. Un business in crescita
  • Roma Whisky Festival: ottava edizione con masterclass, degustazioni e seminari. Intervista al "whisky consultant" Pino Perrone
  • Palazzo Farnese di Caprarola: il mistero degli affreschi dell’Anticamera degli angeli
  • Perrotta, Tonetto, Cassetti: compleanno nel pallone al Room26 per Gianluca Caruso
  • Le attrici Miriam Galanti e Katia Greco al Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche di Nino Graziano Luca
  • Scoop intervista Cupido!
  • Gli Elfi tra di noi: nascita, usi e costumi del popolo "luminoso"
  • Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere
  • Canapa Mundi, Fiera Internazionale della Canapa. A Roma 10.000 mq di sostenibilità, benessere e nuove frontiere
  • Matteo Cappella presenta "Metropolia", suo primo disco ufficiale. L'intervista
  • Un “Tè Danzante" con Jane Austen: un'esperienza "fuori dal tempo"
  • "Senza Rossetto": all'AAMOD il film di ricerca sull'immaginario femminile alla vigilia del voto del '46
  • Omaggio a Giorgio Gaber: una targa verrà affissa sul condominio di via Londonio, dove il cantautore nacque
  • In onda in prima serata su RAI1 la docufiction “Figli del destino”
  • Masterclass per attori con June Jasmine Davis. Formazione gratuita con Artisti 7607

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION