Ciampino. #Dogday Party al Parco dei cani di via Atene

Ciampino. #Dogday Party al Parco dei cani di via Atene

Ciampino si prepara ad ospitare il I° #Dogday Party, un evento molto sentito tra gli amanti dei cani, unico nel suo genere, la manifestazione più pet friendly del Lazio, che consente ai proprietari di cani di vivere una giornata di divertimento, formazione e informazione in compagnia dei propri “amici pelosi”.

L’evento, organizzato dall’Amministrazione Comunale – Ufficio Tutela Animali in collaborazione con i volontari del territorio, del Centro Cinofilo “Manu Dog Camp A.S.D”, l’Apnec – Associazione Professionale Nazionale Educatori Cinofili e delle Guardie Zoofile Oipa, si terrà domenica 8 ottobre 2017 alle ore 9,30 all’interno dell’area cani del Parco Aldo Moro di Ciampino in Via Atene.

Educatori, comportamentisti, associazioni e aziende, tutti rigorosamente a disposizione dei visitatori per consigli, formazione, informazione, aggiornamenti e vendita di prodotti e servizi. Daranno consigli e suggerimenti utili di vario genere , con dimostrazioni delle discipline sportive cinofile Rally obedience e Scent Game, coinvolgendo gli amici a quattro zampe presenti all’evento.

All’esterno dell’area, in Largo Dublino, i volontari, le Guardie Zoofile Oipa, l’Apnec – Associazione Professionale Nazionale Educatori Cinofili, e aziende saranno a disposizione per qualsiasi tipo di informazioni, consigli e suggerimenti. Sarà inoltre possibile donare cibo e medicinali per i cani ed i gatti seguiti dai volontari presso lo stand a loro dedicato o acquistare gadget il cui ricavato sarà destinato ai canili più disagiati.

“La manifestazione è un’occasione per riflettere su temi legati ai nostri amici a quattro zampe – sostiene la Consigliera delegata alla tutela degli animali, Cristina Nuzzo – soprattutto sul problema dell’abbandono, diffuso durante i mesi estivi. Per questo il Comune di Ciampino ha voluto creare questa iniziativa, che oltre ad un momento di festa e divertimento in particolare per i bambini, vuole ribadire l’importanza del rispetto verso tutti i cani, anche quelli non blasonati che dimostrano ogni giorno ai loro padroni bipedi affetto e fedeltà”.

“Lo scopo principale della manifestazione è quello di promuovere la cultura cinofila e il benessere del cane, – ha aggiunto il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli – ma anche di sensibilizzare i proprietari dei cani all’uso del microchip, per questo saranno presenti alla manifestazione le Guardie Zoofile Oipa con le quali l’Amministrazione Comunale ha stipulato una convenzione sia per il controllo del territorio ma soprattutto per informare e sensibilizzare i cittadini a tutte le norme relative alla corretta gestione dei propri cani per la loro stessa tutela e la convivenza civile”.

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Il gatto: alla scoperta del misterioso e affascinante felino
  • I mille volti dei vampiri, creature non-morte che... non passano mai di moda!
  • Storie della Generazione Z: le Jordan 1
  • Il mito della Fenice attraverso i secoli
  • Alla scoperta della chiave: potente oggetto magico dai molteplici simboli
  • "Abracadabra": la bacchetta magica tra storia e magia
  • Scavi e ricerche a SHAHR-I SOKHTA, la "Pompei d'Oriente": presentati a Unisalento i risultati degli scavi archeologici nel sito iraniano
  • Gli Angeli, tra sacro e profano, fiabe e religione, terra e cielo
  • Visita a Tuscania: campi di lavanda, necropoli e avventure alla Indiana Jones
  • Torre Alfina e bosco del Sasseto: una gita nella Tuscia incantata e gotica
  • Gli gnomi: alla scoperta della creatura più "sfigata" del "piccolo popolo"
  • L’Abbazia di Fossanova: dove San Tommaso d’Aquino ci rimise le penne
  • "Il gatto con gli stivali": decima uscita della collana NPE dedicata al maestro Dino Battaglia
  • Vivere da Alligatore: blues e calvados nella serie noir dai racconti di Massimo Carlotto
  • Debutta la web series animata "Puffins" con Johnny Depp
  • Afghanistan, quinta uscita della collana dedicata al maestro Attilio Micheluzzi

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION