Rubriche

Non potete visitare Gubbio e andare via senza prendere la “patente da matto”. Gubbio è infatti tradizionalmente definita la “città dei matti”, riferito alla proverbiale imprevedibilità degli eugubini. Una usanza tradizionale è il conferire la “patente di matto” a chi compie tre giri di corsa intorno alla cinquecentesca “Fontana dei Matti”, situata nel largo Bargello. Ma ci sono tanti altri motivi per visitare questa splendida cittadina umbra, in provincia di Perugia, motivi, storici, culturali e religiosi.