TIVOLI: La Gioia del Presepe, edizione speciale per il decimo anno

Edizione speciale, per la ricorrenza del decimo anniversario, de La Gioia del Presepe, la rassegna-concorso organizzata dall’Amministrazione comunale. “Per festeggiare la ricorrenza delle dieci edizioni – ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Baisi – quest’anno  abbiamo voluto arricchire la manifestazione con alcune novità, con l’obiettivo di rendere più ampia la partecipazione e di rendere più fruibili le opere realizzate.  Quest’anno abbiamo voluto estendere il concorso, che già coinvolge le scuole, le famiglie, le associazioni e le parrocchie, anche ai commercianti e agli artigiani, aggiungendo la specifica sezione dei presepi in vetrina”.

La rassegna concorso comprende cinque sezioni: presepi parrocchiali, scolastici, di cittadini associazioni comitati ecc, in vetrina e infine presepi viventi. La partecipazione è  aperta e tutti e gratuita. Il regolamento è disponibile sul sito comune.tivoli.rm.it e per iscriversi è necessario compilare l’apposito modulo da consegnare entro venerdì 18 dicembre agli Uffici relazioni con il pubblico del Comune.

“Arricchendo questa manifestazione  – ha spiegato il Consigliere delegato Pietro Lombardozzi – abbiamo voluto anche voluto dare un contributo concreto all’appello del Vescovo di Tivoli, Monsignor Mauro Parmeggiani, il quale ha invitato i fedeli a realizzare un presepe in ogni casa per le prossime festività natalizie. Inoltre realizzeremo delle piccole guide per illustrare il percorso lungo il quale si potranno visitare tutti i presepi partecipanti al concorso. Poi sarà riservato, all’interno delle Scuderie Estensi, uno spazio per esporre i presepi. Infine nell’ambito della manifestazione il Comitato del Rione Castrovetere realizzerà una rappresentazione della natività a grandezza naturale nei resti archeologici della città situati sotto Ponte Gregoriano”.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION