TIVOLI: Emergenza: avviato il censimento per la quantificazione dei danni

Dopo gli incontri operativi che si sono tenuti ieri in merito allo stato di calamita’ naturale provocato dagli eventi atmosferici del 20 e 21 maggio scorso e decretato sabato scorso dalla Regione Lazio, sono state avviate le procedure per la quantificazione di danni.
Tutti i cittadini che hanno avuto danni diretti o indiretti ad abitazioni e attivita’ commerciali, industriali, artigianali e ricettive, devono presentare al Comune di Tivoli la relativa segnalazione attraverso la compilazione degli appositi moduli disponibili da mercoledi’ 28 maggio 2008 negli Uffici relazioni con il pubblico comunali (URP) di Tivoli Centro, Villa Adriana, Tivoli Terme e nell’ufficio mobile della Polizia locale allestito in via Bellini all’Albuccione.
I moduli compilati devono essere riconsegnati entro giovedi’ 5 giugno 2008 in uno dei tre suddetti URP o nell’ufficio mobile di via Bellini.
Quanto sopra per agevolare la identificazione dei privati e delle attivita’ che hanno subito danni ai fini del censimento avviato dal personale del Genio civile, della Direzione regionale della Protezione civile e dell’Amministrazione comunale.
A tal proposito si invita a non smaltire materiale, mobili, attrezzature e suppellettili deteriorati prima dell’avvenuto sopralluogo da parte dei periti incaricati.
Nel frattempo proseguono le operazioni di bonifica da parte delle ditte specializzate incaricate dal Comune. Negli URP e all’ufficio mobile in via Bellini sono disponibili anche i moduli per la richiesta di interventi per disinfezioni, pulizie e disinfestazioni.
Tutta la modulistica e’ disponibile anche sul sito www.comune.tivoli.rm.it.
‘La Regione Lazio, attraverso il dipartimento di Protezione civile, il Genio civile, la Provincia di Roma e il Comune di Tivoli continuanano a lavorare in piena collaborazione per superare l’emergenza e anche per programmare tutti gli interventi a breve, medio e lungo periodo per eliminare le condizioni di pericolo e per assicurare ai cittadini interessati normali condizioni di vita

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION