Al via al Teatro Flavio Vespasiano la terza edizione di Rieti Danza Estate

rieti danza estateStrepitoso successo della III edizione del Rieti Danza Estate, il prestigioso stage e concorso in programma al Teatro Flavio Vespasiano dal 3 al 5 luglio. All’evento tersicoreo hanno aderito, infatti, più di 450 danzatori provenienti da diverse regioni italiane, suddivisi nelle sezioni Classico, Moderno/Contemporaneo, Passo a due, Hip Hop e Gruppi Coreografici. L’importante evento estivo è organizzato e promosso dalla Dance Art Production & Events ASD con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Rieti. L’ideatore e direttore artistico (come per il Rieti Danza Festival) è Piero Fasciolo, il coordinamento generale è affidato a Simone Lolli e il coordinamento artistico a Luna Ronchi. La manifestazione prevede intense giornate di stage, lezioni, master class e laboratori con maestri e coreografi provenienti da importanti Teatri d’Opera italiani e da prestigiose Compagnie Internazionali. Il 5 luglio, alle 21, si terrà il Gala finale che chiuderà la manifestazione: sul palco del Teatro Flavio Vespasiano saliranno i vincitori del Concorso e nel corso della serata avverranno le premiazioni con riconoscimenti in denaro, targhe e borse di studio per altri importanti eventi coreutici nazionali.

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION