Pasqua con i laboratori creativi ed i giochi di YOUNGO!

YoDa venerdì 25 a lunedì 28 marzo Yo, la coloratissima mascotte YOUNGO, moltiplica il divertimento, con un cartellone di appuntamenti da far sbizzarrire la fantasia.
Laboratori creativi, giochi e merende a tema e una entusiasmante caccia all’uovo. Per Pasqua il Grande Locale Leisure YOUNGO Tiburtino (Centro Commerciale Tiburtino – Box 30 SS5 via Tiburtina km 20 – 00012 Guidonia -RM) si riempie di uova e sorprese, ma solo i bimbi che riusciranno a risolvere enigmi e indovinelli e a superare le prove di destrezza, affiatamento di squadra e fantasia, riusciranno a trovarle.
Ogni pomeriggio (dalle 16 alle 20) del lungo fine settimana pasquale YOUNGO è uno scrigno di sorprese e giochi da scoprire (tutti i dettagli del programma su www.youngo.it). E la coreografia delle feste la preparano i bambini. Uova dipinte, ramoscelli di ulivo, colombe, pulcini e coniglietti di marzapane, stoffa o cartapesta, fiori che ricordano che la primavera è tornata… i piccoli amici di Yo, guidati dagli animatori YOUNGO, eserciteranno la loro creatività con le più tipiche decorazioni pasquali. I piccoli artisti troveranno tutto ciò che serve per creare da YOUNGO…. Basta portare la fantasia!

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION