MONTEROTONDO: Nuovo liceo classico ‘Catullo”, al via i lavori

Al via i lavori per la realizzazione in via Tirso del nuovo liceo classico “Catullo”. Giovedì 4 marzo prossimo, alla presenza del presidente della Provincia Nicola Zingaretti e dell’assessore provinciale alle Politiche della Scuola Paola Rita Stella, l’Amministrazione provinciale consegnerà ufficialmente i lavori all’impresa aggiudicataria dell’appalto per il primo stralcio realizzativo.

La nuova struttura scolastica, che sorgerà nelle adiacenze dell’Istituto per ragionieri e geometri, consentirà al “Catullo” di trovare finalmente una sede adeguata al suo prestigio e alla sua vocazione didattica e di superare definitivamente l’annoso problema delle sedi improprie delle scuole superiori. Viva soddisfazione è espressa dal consigliere provinciale Ruggero Ruggeri, che dichiara: “La realizzazione del nuovo liceo classico è l’ennesimo risultato raggiunto nell’ambito dell’adeguamento e del potenziamento delle infrastrutture scolastiche  di Monterotondo, per il quale, dal 2003 ad oggi, la Provincia di Roma ha investito circa 40 milioni di euro. Oltre al nuovo Catullo è stato completato il nuovo Istituto per ragionieri e geometri, sono stati ristrutturati, ampliati e adeguati alle norme il Liceo scientifico, l’Istituto tecnico e l’Istituto professionale, realizzate nuove aule, laboratori didattici, palestre: un grande programma di interventi a cui sono orgoglioso di aver contribuito in maniera attiva sul fronte politico-istituzionale”.

“Con il nuovo liceo ” aggiunge il sindaco Alessandri ” si completa il grande patrimonio di infrastrutture scolastiche che contraddistingue Monterotondo. Nostro compito, ora, è quello di valorizzarlo ulteriormente, di metterlo al servizio di quel progetto di crescita complessiva della Città, incentrato sulla coesione sociale e sull’innovazione, sull’idea di una Monterotondo città della “creatività e della conoscenza”, che rappresenta l’obiettivo strategico fondamentale della nostra esperienza amministrativa. Un vivo ringraziamento all’Amministrazione provinciale in carica e a quella passata per la grande attenzione dimostrata nei confronti di Monterotondo, in particolare al consigliere Ruggero Ruggeri per l’infaticabile impegno che ha permesso a tutto il territorio, non solo alla nostra città, di ottenere risultati importanti, spesso straordinari”.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION