MONTEROTONDO: ‘La Provincia finanzi il ‘nuovo” Palazzetto dello sport”

Un incontro urgente per illustrare l’ipotesi di potenziamento del Palazzetto dello sport di Monterotondo. E’ quanto richiesto dal sindaco Lupi al Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, alla luce della volontà, espressa nei giorni scorsi dall’Amministrazione provinciale, di operare per l’implementazione degli impianti sportivi nei territori di pertinenza, con particolare riferimento proprio ai Palazzetti dello sport, investendo all’uopo ben dieci milioni di euro.
«Avendo appreso del piano d’investimento con il quale la Provincia s’appresta a potenziare il sistema dell’impiantistica sportiva del territorio ” afferma il sindaco Lupi ” ho ritenuto particolarmente opportuno cogliere l’occasione per illustrare direttamente al presidente Zingaretti le potenzialità del nostro Palazzetto dello Sport di via Monviso. Un impianto già ora importante e conosciuto e che potrebbe, con opportune ristrutturazioni e possibili ampliamenti, essere dotato di strutture e servizi supplementari in grado di potenziarne la recettività e garantirne il migliore utilizzo, come giustamente rilevato da un gruppo di associazioni sportive del territorio».

L’ipotesi di potenziamento del Palazzetto, comprendente la possibilità di realizzare strutture e spazi a disposizione per servizi di foresteria, di medicina dello sport, di attività di rappresentanza e organizzazione di convegni e meeting, già elaborata in forma progettuale e fatta propria dall’Amministrazione comunale, potrebbe essere realizzata qualora fossero garantiti i necessari finanziamenti.
«Il senso della nostra richiesta è proprio questo », prosegue il sindaco «se la nostra struttura rientrasse nel piano d’investimento provinciale potremmo davvero dotarci di un impianto d’avanguardia utilizzabile ad alti livelli e non soltanto dall’utenza sportiva della nostra città, considerata la vicinanza e la facilità con cui è possibile raggiungerci da Roma. Inoltre i nuovi standard d’eccellenza che il Palazzetto potrebbe raggiungere rappresenterebbero l’altro elemento costitutivo di una ipotesi progettuale d’alto livello, quella di “Monterotondo Città dello Sport” definita in armonia con le associazioni e le società sportive del territorio, che vede nell’ormai prossima riapertura della piscina comunale, impianto diventato anch’esso di assoluta eccellenza, l’altro cardine fondamentale».

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION