MONTEROTONDO: Incontro Comune – Acea ato2: stabilito il piano d’intervento nel centro storico

Intesa tra i vertici Acea ato2 e Amministrazione comunale sulla linea di intervento da seguire circa la risoluzione delle problematiche delle infiltrazioni d’ acqua che hanno interessato il centro storico di Monterotondo. Da quanto emerso nel corso dell’ incontro che il sindaco Mauro Alessandri e l’ assessore ai lavori pubblici Luigi Cavalli hanno avuto questa mattina con l’ ing. Pratesi, rappresentante dell’ azienda che ha in gestione la rete idrica cittadina, è emerso come siano improcrastinabili gli interventi di bonifica del bottino di raccolta idrica.

L’ Acea ato2 ha assicurato all’ amministrazione che già da questa settimana avranno inizio i lavori di bonifica dell’ area in cui è edificato il bottino, senza compromettere l’ essenziale fornitura delle utenze interessate, verrà inoltre impermeabilizzata la condotta di collegamento della vasca di raccolta idrica al fine di evitare ulteriori perdite e conseguenti infiltrazioni nel terreno circostante.
Un ulteriore intervento, che caratterizzerà la fase finale dei lavori previsti, vedrà la definitiva dismissione del bottino di via R. Giovagnoli.
“Abbiamo finalmente definito un piano d’ intervento risolutivo ” afferma l’ assessore ai lavori pubblici Luigi Cavalli ” in riferimento alle perdite di acqua del bottino situato nei pressi del palazzo comunale in pieno centro storico, che stavano creando seri problemi ad abitazioni e
locali. L’ intervento previsto ” prosegue l’ assessore ” andrà a riqualificare l’ intera rete idrica del borgo cittadino, eliminando quei disagi presenti fino ad oggi e palesati dei residenti di questa zona della città, affiancati fortemente dall’ amministrazione nella tutela dei loro diritti”.

Il Sindaco Mauro Alessandri accoglie con piacere le soluzioni scaturite nell’ incontro odierno “da tempo avevo sollecitato, questa serie di interventi nell’ area del bottino, dando corpo alle sollecitazioni ricevute dai cittadini del centro storico. Oggi attraverso la presa di responsabilità da parte di Acea-ato2 si avvia un processo, mi auguro più breve possibile, che garantirà la messa in sicurezza della zona interessata dalla infiltrazioni” . Continua il sindaco ” il Piano vedrà la sua conclusione nella dismissione del bottino esistente, soluzione questa, confortata dagli studi dei nostri uffici in collaborazione con quelli di Acea ato2 che ci rassicurano sulla ottimale erogazione del servizio di distribuzione idrica».

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION