MONTEROTONDO: Il Monterotondo Volley si fa il regalo più bello

Marsciano ” Monterotondo Volley 1-3

24/26 24/26 25/16 17/25

Non è retorica dire che il Monterotondo Volley ha vinto grazie alla forza ed alla coesione del gruppo. Contro il Marsciano, il tecnico Piero Rosati ha mandato in campo tutte le giocatrici a disposizione e, alla fine, il premio è arrivato: tre punti pesantissimi in chiave salvezza e che faranno passare un Natale più sereno a tutto lo staff. Diversi segnali che quella con il Marsciano sarebbe stata una gara ricca di soddisfazioni erano arrivati durante la settimana di preparazione. Rosati ha potuto avere tutte le ragazze sempre presenti in palestra, compresa Giulia Momoli che si sta impegnando al massimo per ambientarsi al meglio. Gaia Di Paolo è entrata in momenti delicati del match risultando decisiva. Sara Biondi ha smistato con intelligenza il gioco e Fontanella ha fatto come al solito la differenza nonostante un problema al ginocchio. Ogni singola giocatrice ha incastrato un tassello per giungere all’obiettivo. Nei primi due set le squadre giocano punto a punto ma, finalmente, nei momenti topici il Monterotondo Volley riesce ad avere la meglio. Nel terzo set, arriva il classico passaggio a vuoto delle eretine che fa temere il peggio. Già in altre occasioni, infatti, Floro e compagne hanno accusato bruschi cali di rendimento e concentrazione mentre, poco prima, davano l’impressione di avere la partita in pugno. Il Marsciano sfrutta il black out sabino per chiudere il set 25-16. Nel quarto parziale torna però in campo un Monterotondo determinato come non mai che non lascia scampo alle avversarie, costrette ad arrendersi. Con questa vittoria, il Monterotondo Volley distacca di tre lunghezze proprio il Marsciano, formazione che si è vista togliere tre punti in classifica dopo il ritiro del Viterbo. Ora che le retrocessioni per girone sono diventate due e grazie a questo successo, il futuro delle gialloblù appare molto più sereno: nel nuovo anno si potrà giocare con maggiore tranquillità. Nonostante la vittoria, Rosati non ha abbassato la guardia. Le ragazze sono tornate in palestra già lunedì ed oggi hanno sostenuto una doppia seduta di allenamenti: lavoro fisico la mattina ed amichevole con la Centralmotor Rieti nel pomeriggio.

C m gir A: Il Monterotono sta arrivando!

Monteporzio ” Monterotondo 1-3
23/25 21/25 25/22 15/25

Il Monterotondo sta arrivando. Anche contro il Monteporzio, la formazione gialloblù ha fatto un altro passo in avanti specialmente dal punto di vista del gioco. I ragazzi sono in buone condizioni, la manovra sta diventando più efficace ed i meccanismi sono ormai oliati. Ovviamente si deve e si può ancora migliorare ma contro il Monteporzio, specialmente nel secondo e quarto set, si è visto un ottimo Monterotondo Volley. Stefano Iezzi ha finalmente preso per mano la squadra guidandola sia in ricezione che in attacco. Tanti mani e fuori per il martello che sta diventando un punto di riferimento sia in campo che fuori. Ottima la prova anche dei due palleggiatori Marziale e Lazzarini mentre Carchedi è tornato a far registrare uno score degno della passata stagione: 22 punti e palma di top scorer. La vittoria sul Monteporzio diventa ancora più importante soprattutto se si tiene conto che Guglielmi è stato costretto a contare su un Minciotti in condizioni precarie. Il forte centrale, infatti, non si è allenato in settimana a causa di un violento attacco influenzale. Per la prima volta, quindi, si è ricomposta la coppia formata da Martinoia e Cesarini, bravi a non far rimpiangere il loro compagno di squadra. Come al solito, il tecnico gialloblù ha dato fondo a tutta la panchina, mandando in campo tutti gli uomini a disposizione. Dopo i primi due set durante i quali il Monterotondo controlla la gara, il Monteporzio ha uno scatto d’orgoglio e riesce ad aggiudicarsi il terzo parziale. Nel quarto set, i padroni di casa partono forte andando da subito sul 4-1. Piano piano, però, Cesarini e compagni impongono la loro legge stravincendo il set 15-25. Non c’è però tempo per esultare o rilassarsi. Lunedì i ragazzi sono già tornati a lavoro e si alleneranno anche oggi. Durante la vacanze, inoltre, sono previste diverse doppie sedute di allenamento. Nel 2009 si tirerà una volata decisiva per la vittoria del campionato e per il posizionamento nei play off. Una corsa alla quale il Monterotondo vorrà prendere parte nelle migliori condizioni possibili.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION