MONTEROTONDO: Futurboats Terracina

Al termine di un incontro ricco di emozioni, la Metronotte Monterotondo Volley di coach Lequaglie conquista i tre punti in palio sul difficile campo del Terracina. Dopo essere passata in vantaggio per due set a zero, la formazione gialloblu’ si lascia strappare il terzo set soffrendo, poi, per tutto il quarto parziale. Contestatissimo l’ultimo punto eretino. Sul 23-23, il Terracina protesta per un attacco finito a rete della Metronotte che poi chiude il punto. Sul 23-24, si fanno veementi le proteste dei tirrenici. Un giocatore viene ammonito chiudendo, di fatto, il match. Il distacco dai play off rimane invariato ma era fondamentale vincere questo scontro diretto dopo il successo contro il Genzano. Al rientro dalla pausa di Pasqua, Plinio e compagni affronteranno il Minturno in trasferta per poi ricevere il Fiumicino, formazione che precede i gialloblu’ di due lunghezze. Nella stessa giornata si affronteranno anche Ariccia e Genzano per un turno di campionato che promette scintille. ‘E’ andato tutto benissimo afferma il tecnico Lequaglie – I ragazzi hanno affrontato la gara nel modo giusto. La tensione e’ sempre alta perche’ ogni partita e’ importante e non bisogna mai fallire. La corsa e’ difficile e quindi non possiamo permetterci un passo falso. Non dobbiamo mai mollare.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION