MONTEROTONDO: Corso: “Riciclare con arte“

L’ Università Popolare Eretina informa che a seguito della Conferenza tenutasi il 7 marzo u.s. “GENERAZIONE – RI” (RI-ciclare, RI-usare, RI-generare, RI-tornare, RI-sorgere) avrà inizio il 28 Marzo 2012 il corso “RICICLARE CON ARTE“
docente Arch. Carlo COLINI.

“Il corso vuole compiere un viaggio all’interno delle tematiche inerenti il riciclo ed il riuso di oggetti di uso quotidiano, cercando di ridare loro un valore estetico e funzionale, con la possibilità di far rivivere loro una seconda vita, invece che essere gettati. Per far questo il corso si conforma come un vero e proprio laboratorio dove i principianti vivranno un’esperienza diretta, trasformando un oggetto, valutandone le proprietà del materiale e con un’attenzione al riuso dei segni, una ricombinazione creativa dei segni di cui sono permeati gli oggetti dimessi e scartati dal processo produttivo, al fine di generare, attraverso il riuso, un nuovo significato ad alto valore identitario e interpersonale”.

Gli oggetti prodotti saranno occasione per la realizzazione di una mostra di fine corso.

Le lezioni si svolgeranno il Mercoledì dalle ore 18 alle ore 20 per 10 incontri da 2 ore ciascuno con un contributo di € 80. Le iscrizioni si accettano presso la Segreteria UPE – Via Oberdan 53 a Monterotondo.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION