MENTANA: Ciccolini, “Tutte le scuole saranno videosorvegliate”

Da destra: l'assessore e vice sindaco Maurizio Ciccolini, il sindaco Altiero Lodi

Le scuole di Mentana diventano più sicure. A breve inizieranno i lavori per la realizzazione di un sistema di videosorveglianza negli edifici scolastici della città e delle frazioni di Casali e Castelchiodato. La giunta comunale, su proposta dell’assessore all’edilizia scolastica Maurizio Ciccolini, a seguito dei continui furti che erano stati messi a segno recentemente proprio nelle scuole del territorio ha deciso di investire sulla sicurezza dei giovani e bambini. “L’Amministrazione guidata dal sindaco Lodi – dichiara il vicesindaco Ciccolini – fin dall’inizio del mandato si è dimostrata particolarmente sensibile al problema della sicurezza nelle scuole. Abbiamo trovato una situazione difficile perché per anni questo settore era atato trascurato, noi abbiamo invece ritenuto doveroso intervenire”.
I lavori, che ammontano a oltre 23mila euro, saranno realizzati dalla ditta FF di Fabrizio Felli che doterà tutti gli edifici di un impianto collegato direttamente con la centrale della polizia municipale. Questi interventi si aggiungono ai molti realizzati recentemente dall’amministrazione comunale, che hanno applicato sofisticati sistemi anti intrusione alle porte e alle finestre degli edifici scolastici.
“Noi siamo convinti che la sicurezza dei nostri ragazzi venga prima di ogni cosa – conclude Ciccolini – per questo non abbiamo lesinato sforzi e investimenti. Abbiamo intenzione di continuare su questa linea, considerando sempre l’impegno per la scuola un obiettivo fondamentale”.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION