Guidonia. Ambiente, salute, lavoro: i ragazzi del Nord est organizzano una manifestazione cittadina

manifestazione21giugnoI giovani del territorio a nord-est di Roma organizzano per domenica 21 giugno alle 17.30, in Piazza F. Baracca (Stazione) a Guidonia Montecelio una manifestazione cittadina avente per oggetto l’ Ambiente, la salute e il lavoro.

Così si presentano nel comunicato diffuso: “Siamo un gruppo di ragazzi e ragazze del nord-est romano che ha deciso di riunirsi in un collettivo spontaneo con l’esigenza di confrontarsi sulle problematiche del territorio con l’obiettivo di agire per creare una nuova coscienza di cittadinanza attiva.
Pensiamo che la Città è un bene comune abbiamo ritenuto che la tutela del nostro ambiente fosse il punto più importante dal quale partire.
Pertanto come nostra prima iniziativa scenderemo in piazza con una manifestazione apartitica domenica 21 giugno per portare all’attenzione di tutti le tematiche più scottanti:

-bonificare la discarica e e rendere effettiva la realizzazione del Parco dell’Inviolata ,ad oggi rimasta lettera morta.
-incentivare la raccolta differenziata affinché diventi un guadagno economico e di salute, per tutta la popolazione, scongiurando l’incenerimento dei rifiuti. Creare quindi una cultura del riuso per risolvere alla radice il problema dei rifiuti e realizzare, ad esempio, sistemi di vuoto a rendere.
-valorizzare le opportunità economiche offerte dal patrimonio artistico-culturale del nostro territorio.
-realizzare forme di mobilità sostenibile sviluppando,ad esempio, una diffusa rete di piste ciclabili”.

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION