FONTE NUOVA: Interrogazione per il Consiglio comunale

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Relativamente a quanto dichiarato dal Vicesindaco Cesarini sulla vicenda del mancato intervento del Comune riguardante spese delle cerimonie funebri e della inumazione dei 5 giovani di Fonte Nuova periti tragicamente sei mesi fa in un incidente stradale, e’ doveroso precisare che il fatto che nei regolamenti comunali non fosse, casomai, indicato un articolo inerente l’erogazione di interventi assistenziali economici straordinari per la somma di una tantum per spese eccezionali di famiglie, non limita la possibilita’ della giunta o del Consiglio Comunale (sovrano nelle sue decisioni) invece di predisporre piu’ che monumenti, un piu’ apprezzabile sostegno materiale e morale alle famiglie colpite da un lutto che non verra’ mitigato dal trascorrere del tempo, ma nel quale ho colto una intromissione infelice della politica con ‘sostegni detti e contraddetti”. Ancora una volta non si riesce a comprendere come e’ mai possibile stanziare preziose risorse per improbabili mostre artistiche, mentre sembra ‘vietato ‘ agli amministratori venire incontro a situazioni gravi per cui si proclamano giustamente lutti cittadini, ma poi non si mostra una reale solidarieta’ sociale alle famiglie colpite.

Gian Maria Spurio

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION