CASTEL MADAMA: Controlli in aree frequentati da minori. In progetto una campagna di educazione ambientale

Intensi, come ogni settimana, i servizi di controllo sulla circolazione stradale da parte del comando della polizia locale di Castel Madama, per prevenire le violazioni del codice della strada. L’assessore Michele Nonni in accordo con il comandante Antonio Baiocco ha predisposto una maggiore presenza degli agenti nelle aree frequentate da minori: scuole e parchi pubblici. «Nel limite delle risorse umane in nostro possesso – ha dichiarato il vice sindaco, Michele Nonni – stiamo cercando anche di aumentare la presenza della polizia locale in aree non collocate al centro del paese come Via San’Anna e Colle Fiorito». Riflettori puntati anche su giovani conducenti di ciclomotori al fine di mettere in campo  politiche di prevenzione e formazione. «Stiamo cercando di attivare una campagna di sensibilizzazione e formazione rivolta ai giovani. Un cittadino più consapevole dei rischi, che può correre a fronte di comportamenti scorretti,  sarà un cittadino portato a conoscere meglio i propri diritti oltre che i propri doveri. A tal fine – ha concluso Nonni – abbiamo avviato le pratiche per riuscire a far partecipare anche Castel Madama alle iniziative proposte dalla Provincia di Roma come i corsi per l’abilitazione al conseguimento del patentino per ciclomotori, coinvolgendo gli alunni della scuole medie».

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION