Capena. Nasce l’archivio fotografico

capena archivio fotograficoLa biblioteca “mons. Francesco Mirra” promuove la creazione di un Archivio Fotografico riguardante Capena, la sua storia, il suo territorio, le sue tradizioni, la sua gente.
Tutti i cittadini sono invitati a contribuire a tale iniziativa, mettendo a disposizione il materiale in loro possesso, in qualsiasi formato: foto, diapositive, filmati ecc. (naturalmente, il materiale verrà restituito dopo la sua digitalizzazione).
COME E DOVE
Il progetto del’Archivio è diretto dal sig. Fabrizio Sanapo.
Chiunque sia interessato può contattarlo direttamente:
cellulare: 3470406769
e-mail: fabr55@live.it
Oppure recarsi in Biblioteca per consegnare le foto il Mercoledì e il Venerdì dalle ore 18:00
La biblioteca è in via Giacomo Matteotti 36, Capena
– Tel: 06 903 2607

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION