A spasso con “ABC Un altro sguardo”: per i narratori di domani giornata finale con le premiazioni il 25 gennaio

A spasso con “ABC Un altro sguardo”: per i narratori di domani giornata finale con le premiazioni il 25 gennaio

Roma, Civita di Bagnoregio, Rieti e il Cammino di Francesco, Formia e Cassino: sono questi i luoghi che hanno visto gli studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio protagonisti per A spasso con ABC – iniziativa promossa dalla Regione Lazio con Roma Capitale – e che il 25 gennaio all’Auditorium Parco della Musica di Roma saranno raccontati attraverso un punto di vista inconsueto dai ragazzi stessi in una giornata dedicata ai loro lavori e alle premiazioni con Giuliano Giubilei, Valerio Aprea, Marco Lodoli, Stefano Di Battista e Nicky Nicolai.

Dopo un percorso inedito di tre mesi, l’Auditorium Parco della Musica sarà la cornice in cui verranno presentati, a partire dalle 9.30, i lavori artistici degli studenti, tra video, scritti e opere originali tutte da scoprire, offrendo un assaggio di come le bellezze della nostra regione possano ancora trovare nuove forme di narrazione e lettura, ed essere stimolo per le generazioni future.

Tra gli ospiti della mattinata sarà presente José Ramón Dosal Noriega, Amministratore Delegato dell’Auditorium Parco della Musica, che racconterà e illustrerà agli studenti uno dei luoghi culto della Capitale.

I lavori dei ragazzi prenderanno voce e forma grazie alle incursioni artistiche di Valerio Aprea, attore di numerosi film tra cui Smetto Quando Voglio, e saranno introdotte dal giornalista di Rai Tre Giuliano Giubilei e dello scrittore Marco Lodoli.

A chiudere la giornata, infine, saranno due tra i più originali artisti della scena musicale italiana: Stefano Di Battista e Nicky Nicolai.

Saranno presenti, inoltre, personalità e rappresentanti delle istituzioni, dello spettacolo e del mondo della cultura.

Da ottobre a dicembre 2017, A Spasso con ABC per i ragazzi di Roma e del Lazio è stata un’occasione speciale per poter uscire dalle aule e toccare con mano la grandezza della nostra storia, accompagnati da figure guida, narratori di suggestioni e poetiche per uno sguardo diverso, impressionistico e concettuale, riuscendo a leggere il passato e la realtà circostante in modo acuto, profondo, intelligente, per formare i cittadini e i professionisti di domani nel segno della bellezza.

Come in un rinnovato Grand Tour del Settecento, A spasso con ABC ha proposto un approccio didattico insolito e nuovo, che ha consentito ai ragazzi di scoprire le bellezze e le ricchezze culturali e artistiche dei principali luoghi-simbolo della nostra regione: come l’importanza storica di Cassino, l’incanto emotivo di Civita di Bagnoregio, la spiritualità di Rieti con il suo Cammino di Francesco, il fascino di Formia e delle Isole ponziane e la grandezza di Roma e del suo antico passato.

Luoghi unici, che, in occasione della giornata evento del 25 gennaio a partire dalle 9.30 presso l’Auditorium Parco della Musica, saranno raccontati nuovamente dagli stessi ragazzi protagonisti con grandi ospiti.

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • Max Nardari tra cinema e Festival: in uscita il nuovo film "Di tutti i colori" e al timone del Film Festival Sabaudia Studios 2019
  • Grazia Di Michele presenta il suo nuovo libro "Apollonia" e l'album "Sante Bambole Puttane"
  • Biografilm Italia 2019: “Noci Sonanti” vince il Premio Hera “Nuovi Talenti”
  • AAA Queen's Drag Queen: bando di audizione per la produzione 2019/2020
  • Anteprima del documentario "Generazione Diabolika", la storia di un locale diventato un fenomeno di costume
  • Informiamici: i progetti vincitori dei liceali si concentrano su pillola del giorno dopo e preservativo
  • "GLITCH, Figli di un Dio confuso": Giulia Soi presenta il secondo romanzo
  • In onda “Io sono Sofia”, film di Silvia Luzi: la storia vera di Sofia, una donna di 28 anni nata maschio e del suo percorso personale
  • Alla scoperta del Labirinto: da Cnosso ai Celti, da Pac-Man fino ad Alice, storia, etimologia, mitologia, di un luogo spesso rappresentato come un dedalo in cui perdersi per ritrovare sé stessi
  • "La Muestra de Cine Mexicano" a Roma dal 17 al 19 maggio. Prima edizione alla Casa del Cinema
'; var riint = setInterval(function() {jQuery(window).trigger("resize");},100); setTimeout(function() {clearInterval(riint);},2500); }; }, beforeShow : function () { this.title = jQuery(this.element).attr('lgtitle'); if (this.title) { this.title=""; this.title = '
'+this.title+'
'; } }, afterShow : function() { }, openEffect : 'fade', closeEffect : 'fade', nextEffect : 'fade', prevEffect : 'fade', openSpeed : 'normal', closeSpeed : 'normal', nextSpeed : 'normal', prevSpeed : 'normal', helpers : { media : {}, title : { type:"" } } }); } catch (e) {} });

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION