6000 studenti della Regione Lazio con ABC Arte Cultura Bellezza per Cinema e Storia e Cinema e Società

6000 studenti della Regione Lazio con ABC Arte Cultura Bellezza per Cinema e Storia e Cinema e Società

Al via il 29 settembre i Progetti Scuola ABC con Cinema&Storia e Cinema&Società, per raccontare la nostra storia e la nostra società ai ragazzi delle scuole superiori attraverso il linguaggio cinematografico con il contributo dei protagonisti del mondo della cultura e del cinema.
I Progetti Scuola ABC sono promossi dalla Regione Lazio con Roma Capitale , nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020 e curati dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura con la collaborazione di Roma Lazio Film Commission, Giornate degli Autori, Istituto Luce Cinecittà e Direzione Generale Cinema del MiBACT.
Con il coinvolgimento di circa 60 istituti superiori, 200 docenti e quasi 6.000 studenti, da ottobre a dicembre 2017 a Roma, Rieti, Cassino, Ventotene e altre località del Lazio, esperti di cinema, grandi protagonisti dello spettacolo, volti noti della tv e ospiti a sorpresa si apriranno a un inconsueto dibattito con studenti e docenti in specifici incontri, anche fuori dalle aule scolastiche, facendo avvicinare i ragazzi alla nostra Storia e ai problemi della nostra Società, attraverso uno dei linguaggi più amati, quello del grande schermo, in grado di portare in scena anche le realtà più complesse: la Memoria, la Shoah, ma anche temi come le periferie urbane, le solitudini, l’adolescenza, la musica e le dipendenze.
Si parte il 29 settembre con un Incontro di Formazione rivolto agli insegnanti: un’intera giornata di lavoro all’Auditorium dell’Ara Pacis, a partire dalle ore 9.30.
Interverranno: il Vice Presidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio e l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Laura Baldassarre.
Nell’ambito di Cinema&Storia, tre sono i film con i quali si confronteranno gli studenti: La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo (1966), Fortapàsc di Marco Risi (2008), Una volta nella vita (Les héritiers) di Marie-Castille Mention-Schaar (2014). Mentre per Cinema&Società i film selezionati sono: Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti (2016), La Pazza Gioia di Paolo Virzì (2016), Fiore di Claudio Giovannesi (2016), Amy – The girl behind the name di Asif Kapadia (2015)
Si ringraziano: Bim Distribuzione, Cecchi Gori Home Video, Goon Films, Lucky Red, Rai Cinema | 01 Distribution, Surf Film



Inserito da: BarbaraAndreoli
Sito Web:


Potrebbe interessarti anche...

  • Apre in Italia il primo Museo del Saxofono; inaugurazione sabato 7 settembre 2019
  • Genazzano, un luogo dal fascino senza tempo... nel Guinness dei primati!
  • I Festival d’Arte di Strada invadono l’estate italiana 2019: da TolfArte a Carpineto, oltre 300 busker italiani e internazionali
  • Max Nardari tra cinema e Festival: in uscita il nuovo film "Di tutti i colori" e al timone del Film Festival Sabaudia Studios 2019
  • Grazia Di Michele presenta il suo nuovo libro "Apollonia" e l'album "Sante Bambole Puttane"
  • Biografilm Italia 2019: “Noci Sonanti” vince il Premio Hera “Nuovi Talenti”
  • AAA Queen's Drag Queen: bando di audizione per la produzione 2019/2020
  • Anteprima del documentario "Generazione Diabolika", la storia di un locale diventato un fenomeno di costume
  • Informiamici: i progetti vincitori dei liceali si concentrano su pillola del giorno dopo e preservativo
  • "GLITCH, Figli di un Dio confuso": Giulia Soi presenta il secondo romanzo
  • In onda “Io sono Sofia”, film di Silvia Luzi: la storia vera di Sofia, una donna di 28 anni nata maschio e del suo percorso personale
  • Alla scoperta del Labirinto: da Cnosso ai Celti, da Pac-Man fino ad Alice, storia, etimologia, mitologia, di un luogo spesso rappresentato come un dedalo in cui perdersi per ritrovare sé stessi

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION