• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / TIVOLI: “La chiusura dello Sportello agricolo è un danno serio all’economia locale”

TIVOLI: “La chiusura dello Sportello agricolo è un danno serio all’economia locale”

“La chiusura dello Sportello Agricolo di Zona di Tivoli è una scelta incomprensibile che avrà pesanti conseguenze negative sull’economia locale. In un periodo di crisi diffusa come quello che stiamo vivendo bisogna fare il possibile per tutelare il settore agricolo di un’area, quella di Tivoli e della Valle dell’Aniene, che ha già a che fare con le sue serie problematiche. Mi auguro che la Regione Lazio prenda in considerazione l’opportunità di rivedere la decisione di chiudere lo Sportello di Tivoli, anche alla luce del fatto che la IX Comunità montana ha messo a disposizione i locali per ospitare la struttura e quindi sarebbero abbattuti i costi di locazione”.
Lo ha dichiarato l’assessore alle Attività produttive del Comune di Tivoli Vincenzo Tropiano che ha aggiunto: “Lo Sportello ha una funzione fondamentale per piccoli e grandi produttori, un’importanza che non può essere trascurata decretando la chiusura di un servizio ideato a sostegno degli agricoltori. I servizi svolti dallo Sportello sono innumerevoli e pensare che adesso chiunque voglia rivolgersi a questa struttura è obbligato a spostarsi per decine e decine di chilometri, perdendo praticamente giornate lavorative anche solo per semplici consulenze burocratiche, significa non voler prendere in considerazione i disagi cui saranno costretti i cittadini.
E’ necessario – ha concluso Tropiano – che gli uffici competenti della Regione rivedano questa scelta cercando di venire incontro alle reali esigenze del territorio. La soluzione c’è e può essere ancora adottata, chiediamo maggiori garanzie per il settore agricolo di Tivoli e della Valle dell’Aniene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *