Vacanze in Salento: consigli utilissimi ai viaggiatori

Vacanze in Salento: consigli utilissimi ai viaggiatori

Prima di partire per una vacanza in Salento ci sono cose che è meglio sapere. Ecco una guida pratica per viaggiare nel Tacco d’Italia.

Si fa presto a dire Salento. Organizzare una vacanza nel Tacco d’Italia, però, richiede un approccio assennato perché basta poco a rendere il proprio viaggio un’impresa piena di difficoltà.

L’itinerario

Il Salento si sviluppa tra due mari e su centinaia di km di costa. Scegliere un itinerario, almeno una bozza, è fondamentale per pianificare al meglio il proprio soggiorno.

Potete optare per una delle tantissime case vacanze a Salve, Acquarica, Ugento e in tutti quei comuni del profondo Sud, vicini alla costa ma non immediatamente allocati sul mare, più tranquilli ed economici della media.

Se viaggiate in gruppo, gli appartamenti in affitto rappresentano la soluzione più pratica e conveniente e sono disponibili in abbondanza sia sul versante ionico, tra Gallipoli e Porto Cesareo, e sia su quello adriatico, da San Foca fino a Capo di Leuca.

Meglio monitorare costantemente le offerte sul web poiché, tra b&b, hotel, campeggi e residence, riuscire a strappare l’affare non è così impensabile.

Gli spostamenti

La scelta della location dove alloggiare è fondamentale anche per un altro motivo: in Salento i mezzi pubblici sono inefficienti e senza un’auto propria risulta difficile muoversi da una località all’altra. Se non disponete di un veicolo né volete noleggiarne uno, iniziate a pensare a un itinerario alternativo e scegliere una località turistica per il pernotto.

L’arte

Il Salento dispone di spiagge incantevoli, ma ciò non significa che sia tutto lì! Lecce è una delle capitali europee del Barocco e offre monumenti di inestimabile valore artistico e storico. Lo stesso vale per Gallipoli e Otranto, senza trascurare borghi piccoli ma di assoluta bellezza come Presicce e Specchia, assolutamente da vedere!

La pizzica

Cercate di partecipare a una delle tante tappe (o meglio ancora all’atto conclusivo di Melpignano) della Notte della Taranta, vero e proprio manifesto della musica popolare salentina, sua volta emblema della tradizione e delle origini del posto, spaccato sociale e culturale che si lascia scoprire attraverso la musica e le parole del dialetto.

Potrebbe interessarti anche...

  • Il gatto: alla scoperta del misterioso e affascinante felino
  • I mille volti dei vampiri, creature non-morte che... non passano mai di moda!
  • Storie della Generazione Z: le Jordan 1
  • Il mito della Fenice attraverso i secoli
  • Alla scoperta della chiave: potente oggetto magico dai molteplici simboli
  • "Abracadabra": la bacchetta magica tra storia e magia
  • Scavi e ricerche a SHAHR-I SOKHTA, la "Pompei d'Oriente": presentati a Unisalento i risultati degli scavi archeologici nel sito iraniano
  • Gli Angeli, tra sacro e profano, fiabe e religione, terra e cielo
  • Visita a Tuscania: campi di lavanda, necropoli e avventure alla Indiana Jones
  • Torre Alfina e bosco del Sasseto: una gita nella Tuscia incantata e gotica
  • Gli gnomi: alla scoperta della creatura più "sfigata" del "piccolo popolo"
  • L’Abbazia di Fossanova: dove San Tommaso d’Aquino ci rimise le penne
  • "Il gatto con gli stivali": decima uscita della collana NPE dedicata al maestro Dino Battaglia
  • Vivere da Alligatore: blues e calvados nella serie noir dai racconti di Massimo Carlotto
  • Debutta la web series animata "Puffins" con Johnny Depp
  • Afghanistan, quinta uscita della collana dedicata al maestro Attilio Micheluzzi

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION