Arredare un ristorante in stile rustico: 3 consigli

Arredare un ristorante in stile rustico: 3 consigli

Siete in procinto di arredare un ristorante in stile rustico ma non sapete da dove cominciare? Lo comprendiamo bene: arredare un ristorante non è come arredare casa propria, bisogna tenere a mente diversi aspetti tutti di vitale importanza. Inoltre, è necessario anche tentare di incontrare il più possibile i gusti dei propri clienti, per rendere le loro serate le più piacevoli possibili. Attenzione però: mai dimenticare di definire la personalità del proprio locale, in modo tale da possa distinguersi dalla massa in breve tempo e con poche tecniche d’arredo.
Ma come fare ad arredare un ristorante in stile rustico? Scopritelo in questa guida attraverso i nostri 3 consigli.

1. Aspetto invecchiato
Lo stile rustico richiama la tradizione e le epoche del passato. Procuratevi alcuni mobili di recupero, invecchiati o da invecchiare. I professionisti in arredamento ristorante Milano, Roma, Genova, consigliano spesso di usare il legno, di qualsiasi tipologia e sfumatura, in quanto davvero molto caratteristico. Potete inserire dei tavoli in legno, ad esempio con decorazioni particolarmente vintage. Evitate di utilizzare materiali o componenti d’arredo dal design troppo estroso e dal colore eccessivamente laccato. Rischiereste, infatti, di andare fuori tema.

2. Pareti e pavimento
Sfruttate le pareti del vostro locale evitando i colori monocromatici. In questo caso, potete ad esempio strutturare le mura a mattoni, affinché si riesca a donare al vostro ristorante un aspetto quasi casalingo. Inoltre, le pareti con mattoni a vista sono anche molto glamour. Per quanto riguarda il pavimento, optate per il cotto, semplice ma ugualmente molto pertinente al vostro design.

3. Luminosità
Anche la luminosità è fondamentale in un ristorante. Come certamente saprete, i ristoranti richiedono una luce soffusa, raccolta, in modo da donare al vostro ambiente una sensazione calda e accogliente. In un ristorante rustico, cercate di strutturare delle ampie vetrate, in modo da accogliere i vostri ospiti con i caldi bagliori del sole tipici delle belle giornate. Se non dovesse essere fattibile, allora acquistate lampade o lampadari dalla luce avvolgente ma sempre romantica.

Potrebbe interessarti anche...

  • Proiezione speciale di "C’era una volta in Italia - Giacarta sta arrivando" con l'introduzione in streaming di Roger Waters
  • “La stranezza” di Roberto Andò è il "Nastro dell’anno" 2023
  • Trillion Game, nuovo manga Star Comics: la recensione del primo numero
  • Audition di Takashi Miike torna al cinema: la nostra recensione
  • In libreria la prima monografia di Lezioni di Piano di Jane Campion, in occasione del trentennale dall’uscita del film
  • Lamborghini: da oggi 19 gennaio disponibile su Prime Video
  • "Un capitano di quindici anni": esce per Edizioni NPE l'adattamento a fumetti del romanzo di Jules Verne
  • Dal 12 gennaio al cinema "Ma Nuit", opera prima di Antoinette Boulat con Lou Lampros e Tom Mercier
  • Character poster di Asterix & Obelix - Il Regno di Mezzo
  • Sono iniziate a Roma le riprese del film Girasoli di Catrinel Marlon
  • Marcel The Shell, candidato al Golden Globe, dal 9 febbraio al cinema
  • Benedetto Croce: al via la produzione di un documentario sulla sua vita
  • Calendario 2023 - Girls for Peace: scaricalo!
  • I Troll
    Brutti, pericolosi e puzzolenti: conosciamo meglio i Troll!
  • La Maschera
    La maschera: misteriosa controversa ma innegabilmente affascinante
  • "Un mondo di sogni animati": i capolavori di Miyazaki tornano al cinema dal 1 luglio
  • Edizioni NPE pubblica il Tex di Sergio Tisselli
  • Presentata la Fondazione Pro Loco Italia. Just Folk di Radio Kaos Italy presente!
  • Fantafestival, 42ma edizione dall'1 al 5 giugno 2022: il programma completo

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION