Progetto Safety car: intervento di prevenzione degli incidenti stradali nel nord est

Progetto Safety car: intervento di prevenzione degli incidenti stradali nel nord est

Il progetto Safety car, ideato e realizzato dalla Cooperativa Sociale Folias e finanziato da Autostrade per l’Italia, mira a prevenire, attraverso un intervento di un anno, l’incidentalità stradale causata dalla guida in stato di alterazione dovuta all’uso di alcol e droghe tra i giovani di fascia 18-29 anni, residenti nel territorio a nord est della Capitale, a ridosso dell’area della Diramazione Nord dell’Autostrada A1 – Casello Castelnuovo di porto – Monterotondo.

Il contesto di intervento va dal mondo della scuola (istituti scolastici e scuole guida) a quello dei luoghi di incontro e del divertimento come locali, eventi musicali, festival, sagre.
Attraverso l’intervento proposto, l’equipe di operatori entra in contatto con i giovani del territorio per promuovere la cultura della prevenzione nei due ambiti indicati:

Il mondo della scuola: Nell’arco dei 12 mesi d’intervento, sono previste attività di sensibilizzazione e prevenzione in 5 Istituti scolastici superiori, nei Centri di Aggregazione Giovanile e nelle Autoscuole del territorio interessato, coinvolgendo circa 500 studenti
Il mondo del divertimento: Attraverso un’unità mobile presso locali, eventi musicali, festival, e sagre del territorio si effettueranno interventi di riduzione dei rischi: distribuzione di materiali informativi, somministrazione etilometro, stimolo all’individuazione di un guidatore sobrio nel gruppo di amici, counselling individualizzati per stimolare il problem solving nel dissuadere la guida in stato di ebbrezza. Si stima di contattare circa 500 giovani.

L’obiettivo unitario è attivare nei giovani fattori protettivi in grado di prevenire i comportamenti a rischio, e di conseguenza ridurre gli incidenti stradali causati dalla guida in stato di alterazione psicofisica.

Attività previste sino ad Aprile 2018

1. Giornata di presentazione delle attività del progetto, presso il Centro di Aggregazione Giovanile Il Cantiere di Monterotondo, rivolta agli utenti e gli operatori del Centro, a cui parteciperà anche il comitato etico di Autostrade Per l’Italia. La giornata di sensibilizzazione, che prevede anche simulata/focus group sulle tematiche della guida sicura e dell’utilizzo delle sostanze stupefacenti coinvolgerà attivamente tutti i partecipanti, con l’obiettivo di rendere immediato il senso del lavoro che il progetto sta portando avanti sul territorio, sperimentandolo in prima persona.

2. Nell’ambito della programmazione dell’alternanza scuola-lavoro si realizzeranno interventi di empowerment delle abilità di riconoscimento e consapevolezza dei rischi presenti nei comportamenti collegati all’assunzione di sostanze stupefacenti, che coinvolgeranno le classi quinte del Liceo Statale “Gaio Valerio Catullo” di Monterotondo, e altre classi degli istituti scolastici del territorio. Attraverso un percorso strutturato e modulare, i partecipanti al laboratorio acquisiranno competenze in materia di prevenzione e riduzione dei rischi sanitari associati all’assunzione di sostanze stupefacenti e acquisiranno abilità specifiche nell’ambito della
comunicazione sociale orientata alla diffusione di messaggi riguardanti, in particolar modo, la guida e l’utilizzo di sostanze stupefacenti.

3. Insieme alle classi del Liceo Catullo, si realizzerà inoltre un cortometraggio sulle tematiche della guida sicura, dove i partecipanti saranno parte attiva nelle fasi di ideazione, elaborazione e promozione dello stesso nelle scuole e nei centri di aggregazione del territorio. Le attività di elaborazione del corto da parte dei ragazzi si svolgeranno sia al Centro di Aggregazione Giovanile “Il Cantiere”, sia all’interno degli spazi messi a disposizione dagli istituti scolastici.

4. Proseguono gli incontri di prevenzione e riduzione dei rischi nelle autoscuole del territorio che accompagneranno tutta la durata del progetto, per sensibilizzare giovani in formazione rispetto alla guida sicura.

5. Un’ulteriore attività in continuità per l’intera durata del progetto consisterà nella realizzazione di interventi di Unità di Strada in tutto il distretto sanitario di Monterotondo: l’équipe offre un servizio di informazione e consulenza rivolto a persone che fanno uso di sostanze psicoattive illegali e legali o a chi mette in atto comportamenti a rischio dal punto di vista sanitario e sociale.

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Arriva su Netflix "Sulla mia pelle. Gli ultimi 7 giorni di Stefano Cucchi"
  • Rome Bondage Week: Arte, Eros e Performance a Roma dal 20 al 23 settembre con ospiti da tutto il mondo
  • Amore a quattro zampe. Wolf, Sally, Elsa, Precious Paws Atreju: le loro storie
  • Al Giffoni Film Festival, #I DOG YOU conquista le celebrities: da Anna Valle al Trio Medusa, da Ferzan Ozpetek a Victoria Cabello
  • #I DOG YOU al Giffoni Film Festival
  • Marco Giallini nel video di "La vita è una", nuovo singolo del "Muro del canto"
  • Netflix lancia Smart Downloads, il download intelligente
  • "A Christmas Carol" vince il premio Studio Universal. Andrà in onda nella trasmissione "A noi piace corto"
  • "Un amico non si abbandona": Michele Zarrillo testimonial per la campagna contro l'abbandono estivo degli animali domestici
  • Finale del Concorso Nazionale Miss Pin Up WW2: vince la bellezza vintage!
  • Ginnastica in Festa 2018: Vanessa Ferrari, Marco Lodadio e Lorenzo Galli hanno incontrato i fan alla Fiera di Rimini
  • La giovanissima attrice romana Letizia Pinocci presto ad Hollywood con "The White Stallion" ricevuta dall'ambasciatore di Monte-Carlo con il cast del film "Mission Possible"
  • Amore a quattro zampe. Gli amici pelosi dei nostri lettori si raccontano
  • La casa di produzione West 46TH Films premia i migliori cortometraggi
  • Cosa sai dell’Africa e di chi fugge da guerre e miseria? Scoprilo con il pluripremiato “This in Congo”, inedito in Italia, in onda su Sky Atlantic
  • Finale Miss Pin Up WW2 al Fabulous: l'evento vintage dell'estate!
  • La bufala della raccolta sangue per la leucemia di Riccardo Capriccioli

About the author

Related

Sabato 5 maggio alle ore 16:00, Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa si veste dei laboratori e dei materiali di sviluppo che rendono il bambino protagonista della propria scoperta. Un modo per vivere la città a misura dei più piccoli. Per il terzo anno consecutivo la scuola Paolina Poggi, insieme al Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà (C.E.A.S.), scende in piazza per giocare con i bambini e le loro famiglie.

Un intenso ed emozionante fine settimana di ciclismo a Mentana ha caratterizzato lo svolgimento della Granfondo La Garibaldina-Cicli Castellaccio-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini-Gran Premio Città di Mentana, giunta alla settima edizione. La Garibaldina si è confermata una manifestazione di grande risalto con uno scopo ben preciso: far divertire i partecipanti di tutte le età ed anche coloro che manifestano sempre il gradimento all’organizzazione magistrale ed inappuntabile del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana.

Il Sindaco Marco Benedetti ha emesso l’Ordinanza n. 42/2018 nei confronti dei proprietari dei terreni o dei loro fruitori di procedere, a propria cura e spese, agli interventi di pulizia necessari per tutelare l’igiene e la salute pubblica, per prevenire eventuali incendi nella stagione più calda e per non creare pericolo alla circolazione stradale.

Ogni anno nel mese di aprile, a Mentana, si attende il solito pienone di sportivi e di entusiasmo attorno alla Granfondo La Garibaldina-Cicli Castellaccio-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini-Gran Premio Città di Mentana. Nel dietro le quinte della manifestazione, c'è una macchina organizzativa pronta a tutto come quella del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana che celebra per la settima volta consecutiva l’evento ciclistico amatoriale di spicco del circuito Fantabici e di tutto il circus cicloamatoriale del Centro-Sud Italia: Mentana persone di tutte le età nel weekend di sabato 28 e domenica 29 aprile all’insegna del motto “dove si respira la passione”.

JOIN THE DISCUSSION