SANT’ ANGELO ROMANO: 44^ Sagra delle Cerase

Dal 18 al 22 maggio si svolgera’ a S.Angelo Romano la 44^ Sagra delle Cerase. I primitivi frutti tanto saporiti quanto richiesti, vanto dell’antico borgo e toccasana per l’agricoltura locale.

‘Da 44 anni la Sagra si svolge la penultima domenica di maggio – ha detto l’assessore alla cultura Filoteo Recchioni – e rappresenta la prima e piu’ importante sagra del Nord Est. Sta ad indicare che l’estate e’ alle porte e permette a tutti i cittadini ed ai visitatori di prendersi un momento di relax. Quest’anno la raccolta si presenta particolarmente prodiga per i nostri coltivatori e li ripaga delle fatiche. Le ciliegie sono tante e succose. Ne saranno distribuite migliaia di confezioni. C’e’ entusiasmo per i festeggiamenti in onore dei Santi Patroni: S. Michele e S. Liberata. Tutti si sono preoccupati della buona riuscita: oltre al Sindaco Angelo Gabrielli, tutti gli amministratori, il circolo degli anziani, i festaioli e la Provincia che e’ sempre stata molto vicina al nostro Paese per questa ricorrenza. Un ringraziamento particolare a Fabio Perretti per l’impegno profuso. Come Amministrazione stiamo preparando l’ambiente e la viabilita’ per i parcheggi per rendere piu’ accogliente S.Angelo Romano. Le viuzze e le piazze che si diramano dal Castello Orsini- Cesi, che rimarra’ sempre aperto, gia’ odorano dei prodotti tipici, del profumo dei biscotti o delle ‘Ciammelle

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION