Viabilità, partita la riqualificazione della Nomentana

nomentana lavoriAperto il cantiere per rifare la via Nomentana tra Corso Sempione e il GRA, nell’ambito delle opere di viabilità recentemente approvate dalla Giunta, anche in vista del prossimo Giubileo straordinario. I lavori sono cominciati alla presenza del sindaco Ignazio Marino, dell’assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Pucci, e del presidente del Municipio III Paolo Marchionne.

3.200 metri di strada, attualmente ad elevato rischio sicurezza per i mezzi in transito, saranno interamente risistemati con un investimento di 2 milioni 660mila euro, ripristinando la pavimentazione e il fondo sottostante. A seconda delle condizioni del manto stradale e della gravità del dissesto – spiega l’Assessorato ai Lavori Pubblici – gli interventi saranno di “risanamento profondo” (tutto il “pacchetto” stradale, manto e fondazione, e contenimento delle radici degli alberi, principali responsabili dei danni alla carreggiata), di “risanamento strutturale del manto” (ripristino completo del solo manto stradale, in pratica 10 centimetri dalla superficie, dove il dissesto è solo superficiale) o di “trattamento superficiale e completamento” (interventi di superficie, là dove la carreggiata presenta solo piccole fessurazioni e problemi di aderenza).

I lavori sono divisi in tre segmenti: 1) Corso Sempione – viale Kant (sede stradale molto sconnessa, necessità di interventi strutturali in profondità), 2) viale Kant – via di Casal Boccone (forte presenza di danni da radici di alberi che hanno invaso e sconnesso la carreggiata); 3) via di Casal Boccone – GRA (limitati tratti con carenze strutturali, quasi tutta la pavimentazione superficiale usurata e da rifare).

Il metodo di lavoro punta a limitare i disagi al massimo: “le lavorazioni che richiedono la chiusura di almeno una carreggiata”, informa sempre l’Assessorato, “saranno effettuate tutte in orari notturni, dalle 21 alle 6.30”. E di giorno le carreggiate della Nomentana “saranno sempre transitabili nei due sensi di marcia, con segnaletica provvisoria di rallentamento”.

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION