“Estate Romana”, online il bando 2015

er2014_loc“Puntiamo ad un’estate innovativa che porti romani e turisti a riappropriarsi di un grande appuntamento”. Così l’assessore alla Cultura Giovanna Marinelli ha lanciato il bando per le manifestazioni culturali e di intrattenimento della tradizionale stagione estiva romana, in programma dal 1 luglio al 15 settembre.

Il bando, con scadenza il 28 maggio, ha una copertura finanziaria di 1 milione e 300 mila euro (escluse le attività cinematografiche per le quali uscirà l’apposito “bando arene”).

“Quello che ci aspettiamo da questa edizione dell’Estate Romana è un’offerta rinnovata che, in continuità con l’evento ideato da Nicolini nel 1976, sappia attrarre pubblici differenti” – ha sottolineato Marinelli.

I concorrenti possono proporre i luoghi dove svolgere le loro manifestazioni o scegliere da un elenco di aree già sottoposte all’approvazione delle sovrintendenze. I progetti saranno sottoposti al vaglio di una commissione di 5 membri.

Bando e tutte le informazioni cliccando a questo link.

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION