MORLUPO: Lotta all’usura, siglato protocollo d’intesa

E’ stata approvata dalla giunta Zingaretti l’istituzione di un fondo a favore dei Comuni che detasseranno le vittime di usura o del racket. E’ il risultato della proposta avanzata dall’ assessore alla Tutela del Consumatore e Lotta all’Usura, Serena Visintin. Dieci gli Enti locali interessati all’iniziativa che verrà formalizzata nei prossimi giorni con la sigla di un protocollo d’intesa tra Provincia di Roma e Amministrazioni comunali; oltre Morlupo, ci sono Civitavecchia, Ariccia, Allumiere, Anticoli Corrado, Frascati, Tivoli, Valmontone, Pomezia e Palestrina.

“La delibera provinciale – spiega l’assessore Visintin – e’ stata supportata da un emendamento proposto dalla Commissione Giustizia della Camera dei Deputati e approvato all’ unanimità. In base a questo emendamento saranno pienamente legittime le iniziative degli Enti locali in materia di esonero, parziale o totale, dal pagamento di tributi, tariffe e canoni locali degli imprenditori che, colpiti dal racket e dalla criminalità, collaborano con la giustizia”.  “Siamo la prima Provincia – prosegue la Visintin – a sottoscrivere un protocollo d’intesa che avrà il merito di mettere in rete i Comuni del territorio contro il fenomeno dell’usura”.

Infine conclude l’assessore ”vogliamo contrastare i fenomeni dell’usura e della criminalità organizzata e dimostrare in questo modo che
proprio laddove c’ e’ un forte impegno da parte delle istituzioni locali contro l’illegalità, vi può essere un significativo aumento delle denunce che costituiscono la strada maestra per sconfiggere questa nuova piaga sociale”.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION