CASTEL MADAMA: Il Comune cerca un orientatore ed un operatore

Cercasi orientatore e operatore per il Centro Orientamento Lavoro (COL). La  Provincia di Roma ha concesso al Comune di Castel Madama il contributo di 60mila euro per riattivare per due anni le attività del locale Centro Orientamento al Lavoro. Per poter riaprire lo sportello il Comune di Castel
Madama ha indetto una selezione pubblica per la ricerca del personale. Due le figure professionali ricercate: orientatore e operatore. I candidati che vorranno presentare domanda dovranno consegnarla entro e non oltre il 21 maggio. Ma cosa è il COL? Una bussola per sapersi orientare nella scelta professionale delle proposte e delle offerte che si trovano sui giornali, nelle varie bacheche oppure
on line, sui vari portali specializzatati. Una mediazione tra le ricerche degli utenti e le opportunità di lavoro. Un cittadino che si rivolge ad un centro orientamento al lavoro troverà delle persone competenti che analizzeranno i suoi bisogni, inoltre avrà a sua disposizione dei momenti formativi per
acquisire tutte le competenze necessarie che lo aiuteranno a trovare la strada professionale tanto cercata o per avviare un’impresa. In 24 mesi di attività il COL del Comune di Castel Madama ha incontrato più di 400 utenti e ha registrato 1170 amici-utenti facebook, dove venivano costantemente pubblicati gli annunci di lavoro.

Cercasi orientatore e operatore per il Centro Orientamento Lavoro (COL). La  Provincia di Roma ha concesso al Comune di Castel Madama il contributo di 60mila euro per riattivare per due anni le attività del locale Centro Orientamento al Lavoro. Per poter riaprire lo sportello il Comune di Castel Madama ha indetto una selezione pubblica per la ricerca del personale. Due le figure professionali ricercate: orientatore e operatore. I candidati che vorranno presentare domanda dovranno consegnarla entro e non oltre il 21 maggio. Ma cosa è il COL? Una bussola per sapersi orientare nella scelta professionale delle proposte e delle offerte che si trovano sui giornali, nelle varie bacheche oppure on line, sui vari portali specializzatati. Una mediazione tra le ricerche degli utenti e le opportunità di lavoro. Un cittadino che si rivolge ad un centro orientamento al lavoro troverà delle persone competenti che analizzeranno i suoi bisogni, inoltre avrà a sua disposizione dei momenti formativi per acquisire tutte le competenze necessarie che lo aiuteranno a trovare la strada professionale tanto cercata o per avviare un’impresa. In 24 mesi di attività il COL del Comune di Castel Madama ha incontrato più di 400 utenti e ha registrato 1170 amici-utenti facebook, dove venivano costantemente pubblicati gli annunci di lavoro.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION