Bicicletta elettrica: gestire ricarica e manutenzione

Bicicletta elettrica: gestire ricarica e manutenzione

La bicicletta a pedalata assistita è un mezzo di trasporto ecologico e salutare, caratterizzato dalla presenza di un motore e della batteria, elementi imprescindibili che differenziano l’e-bike da una bici tradizionale.

La batteria

La tipologia di batteria utilizzata per le bici elettriche è il litio, conosciuta principalmente per il suo utilizzo tra cellulari, pc e smartphone di ultima generazione.

A differenza di questi dispositivi elettronici, l’e-bike utilizza una batteria da 36 volt, con un tempo medio di ricarica che varia dalle 4 alle 6 ore, a seconda della tipologia e del modello.
Solitamente rimovibili, le batterie sono collegabili ad uno speciale caricabatterie incluso nella bici, compatibile ad una qualsiasi presa di corrente. I modelli più tecnologici offrono un ciclo di vita molto ampio, supportando oltre 1000 cicli di ricarica completi, senza comportare una riduzione della durata della batteria.

Autonomia bicicletta elettrica

Una volta fatto il pieno di elettricità, la bici elettrica può percorrere dai 40 ai 70 km di distanza, fino ad arrivare a 100 km in modalità ECO, che alterna ottimamente l’aiuto elettrico alla pedalata. Sono numerosi e tra i più disparati i fattori che influenzano l’autonomia della batteria. Giocano un ruolo determinante il peso del passeggero, la seduta aerodinamica, la tipologia della pedalata e il numero di fermate durante il tragitto, che sfruttano notevolmente il motore.

Al di là di questi fattori, la convenienza del mezzo non è in discussione. La bicicletta elettrica garantisce risparmio economico e benefit per la salute come nessun altro: a fronte di una spesa di 0,05 € è possibile percorrere oltre 100 km.

Cura e manutenzione

Al fine di preservare la batteria è opportuno seguire dei piccoli accorgimenti per garantire la sua corretta efficacia. Il primo consiglio da seguire è di completare al 100% i primi cicli di ricarica, facendo scaricare completamente la batteria prima di collegarla all’alimentazione, per non compromettere la sua capacità di ricarica.

Il dispositivo va conservato in un luogo fresco e asciutto, evitando sbalzi di temperature troppo calde o troppo fredde. È necessario inoltre prestare particolarmente attenzione durante le classiche operazioni di pulizia e lavaggio del mezzo, evitando infiltrazioni di acqua che potrebbero pregiudicare l’intero funzionamento del sistema.

WalterW
Sito Web: http://www.greenmoving.it/

Potrebbe interessarti anche...

  • La "banda" della Orange Records Rome presenta "Effetti collaterali". L'intervista
  • Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose. Alla guida c'è Enzo Miccio
  • Mariella Nava: una riflessione sull'ultimo Sanremo. "Imparate ragazzi, imparate!"
  • Presentazione di "Ali spezzate" antologia nata per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne
  • Il mito della Banshee: dai racconti dei Druidi ai manga scopriamo le caratteristiche di questo spirito ancestrale femminile
  • Canapa Mundi 2019: grande chiusura per la prima fiera d’Italia del settore. Un business in crescita
  • Roma Whisky Festival: ottava edizione con masterclass, degustazioni e seminari. Intervista al "whisky consultant" Pino Perrone
  • Palazzo Farnese di Caprarola: il mistero degli affreschi dell’Anticamera degli angeli
  • Perrotta, Tonetto, Cassetti: compleanno nel pallone al Room26 per Gianluca Caruso
  • Le attrici Miriam Galanti e Katia Greco al Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche di Nino Graziano Luca
  • Scoop intervista Cupido!
  • Gli Elfi tra di noi: nascita, usi e costumi del popolo "luminoso"
  • Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere
  • Canapa Mundi, Fiera Internazionale della Canapa. A Roma 10.000 mq di sostenibilità, benessere e nuove frontiere
  • Matteo Cappella presenta "Metropolia", suo primo disco ufficiale. L'intervista
  • Un “Tè Danzante" con Jane Austen: un'esperienza "fuori dal tempo"
  • "Senza Rossetto": all'AAMOD il film di ricerca sull'immaginario femminile alla vigilia del voto del '46
  • Omaggio a Giorgio Gaber: una targa verrà affissa sul condominio di via Londonio, dove il cantautore nacque
  • In onda in prima serata su RAI1 la docufiction “Figli del destino”
  • Masterclass per attori con June Jasmine Davis. Formazione gratuita con Artisti 7607

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION