Le Mura Music Bar @ViteCulture Festival. Ultima settimana per la nuova scena indipendente all’Ex Dogana di Roma

Le Mura Music Bar @ViteCulture Festival. Ultima settimana per la nuova scena indipendente all’Ex Dogana di Roma

Dal 3 al 6 agosto, al Condominio San Lorenzo di Ex Dogana, sono in arrivo gli ultimi 4 appuntamenti live di Fuori Le Mura, la rassegna curata da Le Mura Music Bar a Viteculture Festival.
Se sul palco principale del Viteculture Festival si continuano ad alternare i grandi nomi della musica italiana e internazionale, quello di Fuori Le Mura è diventato un imperdibile appuntamento gratuito pre-concerto, dove scoprire cosa “suona” in pentola nella capitale e non solo, accompagnando il tutto con le degustazioni di cocktail e vini a cura de Le Mura.
A chiudere questa prima parte di stagione a Fuori Le Mura saranno: il greco Mononome il 3 agosto, Cacao Mental il 5 agosto, Steppin’ Hot Band il 6 agosto e, per chiudere in bellezza, sempre il 6 agosto a partire da mezzanotte Ram Jam – The Party Side of Roma.
MONONOME, 3 agosto ore 19.00 Mononome è un musicista/producer di base nel Nord della Gracia attivo dal 2011, e una delle figure più influenti della nuova scena elettronica greca.
CACAOMENTAL, 5 agosto ore 19.00. Sciamanesimo percussioni tribali e suggestioni psichedeliche della selva. viscerale come un sonido amazonico trapiantato con suoni urbani, chitarre morriconiane trombe allucinate e campionatori. la colonna sonora del dio serpente, un’anaconda sotto l’effetto dell’ayahuasca che balla cumbie ossessive per un plenilunio nella giungla.
STEPPIN’ HOT BAND, 6 agosto ore 19.00. Progetto nato dall’unione di quattro musicisti accumunati dalla passione per la black music e dal desiderio di trasmettere energia e good vibes durante le proprie esibizioni live. Fortemente influenzati da artisti del calibro di Dennis Brown, Al Green e Bob Marley, propongono un suono che spazia dal soul, al reggae, al funky.
RAM JAM THE PARTY SIDE OF ROMA, 6 agosto ore 24.00 Assistere ad un party targato RAM JAM vuol dire immergersi in una sfrenata atmosfera jamaicana grazie alle selezioni ampie e variegate delle crew resident ( Dj Hypa- Raging Dawgs – Skeil 79).
Ad accompagnare la fresca proposta musicale, come sempre, ci sarà anche una vasta e altrettanto fresca proposta enologica, con vini da degustazione, cocktail e birre artigianali.
Dalle 19.00 fino a notte inoltrata, Ex Dogana, Viale dello Scalo S. Lorenzo, 4 (Roma). Ogni giorno a ingresso gratuito.

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • Visita al borgo di Castell’Arquato: dove si girò Ladyhawke e dove si torna indietro nei secoli con la rievocazione di un torneo medioevale
  • Ginnika 2019: sneakers da tutto il mondo a 35 anni dalla censura delle Air Jordan. Roma, 14 e 15 settembre
  • Apre in Italia il primo Museo del Saxofono; inaugurazione sabato 7 settembre 2019
  • Genazzano, un luogo dal fascino senza tempo... nel Guinness dei primati!
  • I Festival d’Arte di Strada invadono l’estate italiana 2019: da TolfArte a Carpineto, oltre 300 busker italiani e internazionali
  • Max Nardari tra cinema e Festival: in uscita il nuovo film "Di tutti i colori" e al timone del Film Festival Sabaudia Studios 2019
  • Grazia Di Michele presenta il suo nuovo libro "Apollonia" e l'album "Sante Bambole Puttane"
  • Biografilm Italia 2019: “Noci Sonanti” vince il Premio Hera “Nuovi Talenti”
  • AAA Queen's Drag Queen: bando di audizione per la produzione 2019/2020
  • Anteprima del documentario "Generazione Diabolika", la storia di un locale diventato un fenomeno di costume
  • Informiamici: i progetti vincitori dei liceali si concentrano su pillola del giorno dopo e preservativo
  • "GLITCH, Figli di un Dio confuso": Giulia Soi presenta il secondo romanzo
  • In onda “Io sono Sofia”, film di Silvia Luzi: la storia vera di Sofia, una donna di 28 anni nata maschio e del suo percorso personale
  • Alla scoperta del Labirinto: da Cnosso ai Celti, da Pac-Man fino ad Alice, storia, etimologia, mitologia, di un luogo spesso rappresentato come un dedalo in cui perdersi per ritrovare sé stessi

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION