Come coinvolgere un influencer per la digital Pr

Come coinvolgere un influencer per la digital Pr

L’influencer è un personaggio del web che gode di considerazione e autorevolezza in un determinato ambito. Egli opera attraverso le strutture e i canali del web quali blog, siti internet, social media e può contare su un bacino di seguaci solitamente ampio e che riconosce all’influencer stima e competenza.

L’influencer nelle digital Pr

Il ruolo dell’influencer è cresciuto notevolmente nel corso degli anni e in parallelo all’acquisizione di importanza da parte delle dinamiche di rete e delle digital Pr. Oggi, l’appoggio da parte di personalità di una certa rilevanza in un certo settore di competenza è una risorsa potenzialmente decisiva in seno a una strategia di comunicazione digitale. L’influencer è infatti un moltiplicatore di visibilità e di consensi e, nel momento in cui sceglie di mettere a disposizione di un marchio i propri canali, contatti e la propria capacità di condizionamento, produce benefici incalcolabili per il marchio o il bene in questione.

Come coinvolgere un influencer?

Ovviamente, per ottenere il sostegno di un influencer del settore non basta chiedere per favore… Di solito, si tratta di professionisti che sulla loro immagine online hanno costruito una carriera. Come tutti i professionisti, dunque, il modo più rapido e semplice di conquistare il sostegno dell’influencer è quello di presentargli un’offerta economica commisurata.

Non è detto però che non esistano approcci più ‘etici’. L’influencer si aspetta di ottenere, in cambio del proprio appoggio, una qualche forma di beneficio. Beneficio che può tradursi in molte maniere. Ad esempio, se avete realizzato uno studio di settore, una scoperta o, in generale, creato novità all’interno del segmento di azione dell’influenzatore, quest’ultimo sarà (verosimilmente) disposto a concedere i propri spazi in favore di un contenuto interessante e che dà valore aggiunto ai canali della personalità pubblica.

Un altro approccio è quello che si basa sullo scambio di mezzi e di canali, secondo la logica del “tu dai visibilità a me e io la do a te”: perché questo approccio funzioni, però, è necessario che chi si presenta alla porta dell’influencer sia un interlocutore altro e tanto autorevole o che abbia da offrire qualcosa di utile, sia una particolare tecnologia, un set di contatti.

Potrebbe interessarti anche...

  • Il gatto: alla scoperta del misterioso e affascinante felino
  • I mille volti dei vampiri, creature non-morte che... non passano mai di moda!
  • Storie della Generazione Z: le Jordan 1
  • Il mito della Fenice attraverso i secoli
  • Alla scoperta della chiave: potente oggetto magico dai molteplici simboli
  • "Abracadabra": la bacchetta magica tra storia e magia
  • Scavi e ricerche a SHAHR-I SOKHTA, la "Pompei d'Oriente": presentati a Unisalento i risultati degli scavi archeologici nel sito iraniano
  • Gli Angeli, tra sacro e profano, fiabe e religione, terra e cielo
  • Visita a Tuscania: campi di lavanda, necropoli e avventure alla Indiana Jones
  • Torre Alfina e bosco del Sasseto: una gita nella Tuscia incantata e gotica
  • Gli gnomi: alla scoperta della creatura più "sfigata" del "piccolo popolo"
  • L’Abbazia di Fossanova: dove San Tommaso d’Aquino ci rimise le penne
  • "Il gatto con gli stivali": decima uscita della collana NPE dedicata al maestro Dino Battaglia
  • Vivere da Alligatore: blues e calvados nella serie noir dai racconti di Massimo Carlotto
  • Debutta la web series animata "Puffins" con Johnny Depp
  • Afghanistan, quinta uscita della collana dedicata al maestro Attilio Micheluzzi

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION