Come coinvolgere un influencer per la digital Pr

Come coinvolgere un influencer per la digital Pr

L’influencer è un personaggio del web che gode di considerazione e autorevolezza in un determinato ambito. Egli opera attraverso le strutture e i canali del web quali blog, siti internet, social media e può contare su un bacino di seguaci solitamente ampio e che riconosce all’influencer stima e competenza.

L’influencer nelle digital Pr

Il ruolo dell’influencer è cresciuto notevolmente nel corso degli anni e in parallelo all’acquisizione di importanza da parte delle dinamiche di rete e delle digital Pr. Oggi, l’appoggio da parte di personalità di una certa rilevanza in un certo settore di competenza è una risorsa potenzialmente decisiva in seno a una strategia di comunicazione digitale. L’influencer è infatti un moltiplicatore di visibilità e di consensi e, nel momento in cui sceglie di mettere a disposizione di un marchio i propri canali, contatti e la propria capacità di condizionamento, produce benefici incalcolabili per il marchio o il bene in questione.

Come coinvolgere un influencer?

Ovviamente, per ottenere il sostegno di un influencer del settore non basta chiedere per favore… Di solito, si tratta di professionisti che sulla loro immagine online hanno costruito una carriera. Come tutti i professionisti, dunque, il modo più rapido e semplice di conquistare il sostegno dell’influencer è quello di presentargli un’offerta economica commisurata.

Non è detto però che non esistano approcci più ‘etici’. L’influencer si aspetta di ottenere, in cambio del proprio appoggio, una qualche forma di beneficio. Beneficio che può tradursi in molte maniere. Ad esempio, se avete realizzato uno studio di settore, una scoperta o, in generale, creato novità all’interno del segmento di azione dell’influenzatore, quest’ultimo sarà (verosimilmente) disposto a concedere i propri spazi in favore di un contenuto interessante e che dà valore aggiunto ai canali della personalità pubblica.

Un altro approccio è quello che si basa sullo scambio di mezzi e di canali, secondo la logica del “tu dai visibilità a me e io la do a te”: perché questo approccio funzioni, però, è necessario che chi si presenta alla porta dell’influencer sia un interlocutore altro e tanto autorevole o che abbia da offrire qualcosa di utile, sia una particolare tecnologia, un set di contatti.

Potrebbe interessarti anche...

  • Marco Giallini nel video di "La vita è una", nuovo singolo del "Muro del canto"
  • Netflix lancia Smart Downloads, il download intelligente
  • "A Christmas Carol" vince il premio Studio Universal. Andrà in onda nella trasmissione "A noi piace corto"
  • "Un amico non si abbandona": Michele Zarrillo testimonial per la campagna contro l'abbandono estivo degli animali domestici
  • Finale del Concorso Nazionale Miss Pin Up WW2: vince la bellezza vintage!
  • Ginnastica in Festa 2018: Vanessa Ferrari, Marco Lodadio e Lorenzo Galli hanno incontrato i fan alla Fiera di Rimini
  • La giovanissima attrice romana Letizia Pinocci presto ad Hollywood con "The White Stallion" ricevuta dall'ambasciatore di Monte-Carlo con il cast del film "Mission Possible"
  • Amore a quattro zampe. Gli amici pelosi dei nostri lettori si raccontano
  • La casa di produzione West 46TH Films premia i migliori cortometraggi
  • Cosa sai dell’Africa e di chi fugge da guerre e miseria? Scoprilo con il pluripremiato “This in Congo”, inedito in Italia, in onda su Sky Atlantic
  • Finale Miss Pin Up WW2 al Fabulous: l'evento vintage dell'estate!
  • La bufala della raccolta sangue per la leucemia di Riccardo Capriccioli
  • VII edizione del "Karawan – La festa del Cinema Itinerante" dal 20 al 24 giugno 2018
  • L’Accademia "L’arte nel Cuore" approda all’Olimpico con lo spettacolo “Romeo e Giulietta”, interpretato dagli allievi normodotati e diversamente abili
  • Terza proiezione romana per "Senza Distanza", opera prima di Andrea Di Iorio
  • Contrasto alla povertà: presentato il consuntivo del progetto di Salvamamme “Nursery in rete 2.0 & i Bambini crescono”
  • Migranti... sull'Olimpo, nell'originale spettacolo teatrale scritto e diretto da Magda Mercatali

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION