TIVOLI: Il 1 luglio entra in funzione il polo natatorio comunale

Si stanno concludendo i lavori realizzati a tempo di record per la costruzione del nuovo polo natatorio comunale in località Arci a Tivoli. L’impianto, costruito nell’ambito dei Mondiali di nuoto Roma 2009, sarà pronto e completamente utilizzabile orima dell’inizio dei campionati. Si tratta di una struttura coperta di circa 3500 metri quadrati, con una copertura in legno lamellare e due lati interamente a vetri, con all’interno due piscine – una di dimensioni 25×18,50, omologata anche per le gare di pallanuoto, l’altra di dimensioni 18,50 per 8,5, utilizzabile per gli allenamenti e il riscaldamento degli atleti ” e un’ampia parte dedicata a spogliatoi, palestra, servizi, uffici, una tribuna da 300 posti e un grande solarium al piano rialzato.
L’impianto è costato circa 4 milioni di euro, di cui 1 milione a carico del Comune di Tivoli e il resto cofinanziato dalla Regione Lazio e dallo Stato.
L’inaugurazione del nuovo polo natatorio è stata già fissata per il prossimo mercoledì 1 luglio, alla presenza tra gli altri del Presidente della Regione Piero Marrazzo e dell’assessore regionale alla cultura Giulia Rodano.
“Siamo davvero soddisfatti per questo nuovo impianto il cui programma di realizzazione è stato avviato dall’Amministrazione Vincenzi ” ha spiegato il Sindaco Giuseppe Baisi, che venerdì scorso ha visitato la struttura “. Il polo natatorio insieme con il vicino Palasport Paolo Tosto e lo stadio Olindo Galli costituisce un complesso sportivo moderno e funzionale che poche città come la nostra possono vantare. Vorrei fare i complimenti alle ditte e ai responsabili dei lavori che a tempo di record hanno realizzato la stuttura. I lavori sono iniziati sei mesi e mezzo fa e, considerando quasi due mesi di brutto tempo durante l’inverno in cui non è stato possibile operare, in circa 5 mesi è stata pressoché completata l’opera. Alla fine di questa settimana le piscine saranno riempite d’acqua e verranno completati gli arredi e i servizi. Per il 1 luglio la struttura sarà perfettamente funzionante e potrà ospitare per gli allenamenti e la preparazione delle gare dei mondiali due squadre nazionali di primo livello. L’impianto sarà gestito dalla Federazione italiana nuoto fino al termine dei campionati mondiali, poi sarà definitivamente consegnato al Comune di Tivoli e diventerà un bene pubblico a disposizione della comunità”.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. Cinema, libri e fumetti sono il suo ambito; la sua vocazione raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION