• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Scienza e Hi-Tech / Archive by Category "Tecnologia"

Archivi

Roma. Convegno “L’Italia digitale: semplificazione, partecipazione, occupazione”

Roma. Convegno “L’Italia digitale: semplificazione, partecipazione, occupazione” (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Giovedì 14 settembre dalle 9 alle 13 a Roma presso la Sala Capranichetta (Piazza Montecitorio 131) Dedem festeggia il compleanno con il convegno “L'Italia digitale: semplificazione, partecipazione, occupazione”. A 55 anni dalla sua fondazione, l’azienda leader in Italia nella fabbricazione e gestione di macchine automatiche per fototessere (con sede ad Ariccia) che nei lustri ha saputo differenziarsi e innovarsi profondamente (approdando anche al settore del leisure, dell’information technology e dell’e-government ) per rispondere al mutamento dei tempi, accende i riflettori su temi cardine per l'imprenditoria italiana (e non solo). Politici, imprenditori e membri di spicco della società civile e del mondo delle istituzioni prenderanno parte alle tavole rotonde “La trasformazione digitale: una scelta...

Apple Pay per tutti i giorni: da oggi per pagare le strisce blu con ParkAppy

Apple Pay per tutti i giorni: da oggi per pagare le strisce blu con ParkAppy XAOS, sviluppatore di eccellenza sulla scena tecnologica italiana, rende disponibile un aggiornamento di ParkAppy, l’app destinata al pagamento della sosta sulle strisce blu. L’aggiornamento aggiunge l’integrazione con Apple Pay, il sistema di pagamento di Apple da oggi disponibile anche in Italia. ParkAppy è un sistema innovativo di pagamento parcheggio che funziona senza anticipi o iscrizioni e che dialoga con i terminali elettronici di ogni operatore della sosta. Con ParkAppy non c’è più bisogno delle classiche monetine ed è possibile gestire liberamente la sosta prolungandola o interrompendola, pagando solo i minuti effettivi di parcheggio con la propria carta di credito e da oggi anche con la comodità e la sicurezza di...

Cartucce per stampanti: come scegliere la più adatta

Cartucce per stampanti: come scegliere la più adatta Le cartucce per stampanti non sono tutte uguali ma si differenziano per tipologia, livello di prestazioni e prezzo. Esistono tre diversi tipi di cartucce, ovvero quelle originali, compatibili e rigenerate, Cartucce originali Le cartucce originali sono sviluppate dalla casa madre (ovvero l’azienda produttrice della stampante) per ogni specifico modello. Sono l’alternativa più performante e affidabile ma anche la più costosa. La sostituzione di tutti e quattro i serbatoi (i quattro colori principali nero, ciano, giallo e magenta) può arrivare a costare anche più della stessa stampante; d’altra parte, le originali sono garanzia di funzionamento ottimale e senza inconvenienti tecnici. Cartucce compatibili Le cartucce compatibili sono molto diffuse e si dimostrano da anni la soluzione più gettonata e...

Bicicletta elettrica: cos’è e come funziona

Il termine e-bike racchiude tutte le biciclette provviste di motore elettrico. Esistono due tipologie di biciclette elettriche: le biciclette a pedalata assistita (Pedelec) e le biciclette elettriche. La differenza fondamentale tra le due è che il motore della prima è utilizzato come sostegno al ciclista, che verrà chiamato in causa solo quando si pedala. Nella bicicletta elettrica invece il motore elettrico e la pedalata del ciclista non sono strettamente collegate, ma completamente indipendenti. Cosa dice la legge Per il codice della strada distinguere le due categorie è di fondamentale importanza. La legge racchiude nelle prime tutte le bici con motore elettrico che raggiungono una velocità massima di 25 km/h e una potenza di 250 Watt. Le eBike sono considerate alla stregua di tradizionali biciclette, non...

Bicicletta elettrica: gestire ricarica e manutenzione

Bicicletta elettrica: gestire ricarica e manutenzione La bicicletta a pedalata assistita è un mezzo di trasporto ecologico e salutare, caratterizzato dalla presenza di un motore e della batteria, elementi imprescindibili che differenziano l’e-bike da una bici tradizionale. La batteria La tipologia di batteria utilizzata per le bici elettriche è il litio, conosciuta principalmente per il suo utilizzo tra cellulari, pc e smartphone di ultima generazione. A differenza di questi dispositivi elettronici, l’e-bike utilizza una batteria da 36 volt, con un tempo medio di ricarica che varia dalle 4 alle 6 ore, a seconda della tipologia e del modello. Solitamente rimovibili, le batterie sono collegabili ad uno speciale caricabatterie incluso nella bici, compatibile ad una qualsiasi presa di corrente. I modelli più tecnologici offrono un ciclo...

Addio luce! Ritorna l’ora solare.

Da stanotte, addio all’ora legale: lancette indietro di un’ora e pomeriggi bui dopo le cinque! Ad onor del vero con l’ora legale, iniziata il 26 marzo 2011, in Italia sono stati risparmiati circa 647 milioni di kilowattora, pari a circa 90 milioni di euro. Purtroppo la direttiva 2000/84/CE prevede questo ritorno all’ora solare e, come sempre, ognuno dovrà ri-sincronizzare il proprio ritmo biologico sonno-veglia. E dire che, in realtà, questo non sarebbe proprio necessario. Infatti se si mantenesse l’ora legale anche l’inverno, si avrebbero i benefici del risparmio energetico senza che vi siano i disagi connessi al cambio dell’ora. L’unico piccolo vantaggio è che il ritorno all’ora solare, ci consentirà di dormire – solo per un giorno – un’ora in più. Una curiosità: in inglese…

La tecnologia che sarà sparita nel 2020

Parlare del futuro è sempre un azzardo, ma non ci vuole un genio per indovinare quali gadget elettronici che usiamo tutti i giorni non ci saranno più fra dieci anni. Ricordate che qualche anno fa si ipotizzava che il futuro dell’elettronica commerciale fosse incentrato sui Player MP3 e sui Netbook: oggi sono stati largamente soppiantati dagli smartphone e dai Tablet. I Navigatori Standalone. Di sicuro questo prodotto verrà rimpiazzato dalle funzionalità presenti negli Smartphone e, per quegli anni, sarà un equipaggiamento standard di ogni vettura. e-book Readers. Sono oggetti che hanno subito rapide metamorfosi ed avranno probabilmente vita breve. Saranno rimpiazzati molto efficacemente dai tablet, così come l’iPod sta gradualmente scomparendo a causa degli Smartphone. Telefoni cellulari. Il mercato degli Smartphone è in netto aumento….

The show must go on

Ironia della sorte, all’indomani della presentazione del nuovo iPhone 4S, il creatore Steve Jobs è morto all’età di 56 anni. Fondò Apple. Tra le sue creazioni che rimarranno alla storia iPhone e iPad. E così, l’iphone 4s sta andando a ruba. The show must go on! Negli states è disponibile nelle versioni da 16, 32 e 64 GB  nei rispettivi costi di 199$ , 299$ e 399$, previo abbonamento con una compagnia telefonica. In Italia potremmo acquistare lo smartphone solamente a partire dal prossimo 28 ottobre. Certo, i cultori dell’oggetto sono rimasti un pò delusi, poiché i riflettori erano puntati sull’iphone 5, ma il nuovo prodotto di casa Apple è un gadget molto più tecnologico e performante dei precedenti. Diamo un occhiata alle caratteristiche principali:…

Consolidiamo: il nuovo Portale del Sociale di Roma e provincia

Lunedì 20 giugno verrà presentato il Portale del Sociale di Roma e Provincia www.consolidiamo.org. Il progetto nasce e si sviluppa dalla stessa matrice che, lo scorso anno, ha dato vita  alle tre giornate di solidarietà relative all’evento “Consolidiamo” dedicato ai minori, ai disabili, agli anziani e agli immigrati con la partecipazione di numerose associazioni e cooperative e con un’ottima risonanza cittadina. “Consolidiamo.org” si propone quindi di essere lo strumento attraverso il quale creare momenti importanti di accrescimento culturale e di politica sociale, di informazione per gli organismi che operano nel settore sociale e sanitario su Roma e nei 121 Comuni della provincia. Tutto questo per avvicinare la cittadinanza ai valori della solidarietà e del volontariato, offrendo ad Associazioni e Cooperative uno spazio online gratuito dove…

Provincia Wi-Fi presto in tutte le scuole

Continua a crescere il progetto ‘Provincia Wi Fi’. Solo nel  X Municipio di Roma i punti di accesso gratuito alla rete già installati sono 15. E tra le aree wi-fi che hanno registrato maggiore traffico, spicca proprio quella del centro commerciale Cinecittà Due scelto dal presidente, Nicola Zingaretti per tracciare  un primo bilancio. Dopo l’esperienza sperimentale del liceo Giulio Cesare, inoltrE dove sono stati installati due hot spot,  ‘ProvinciaWi-Fi’, arriva anche nelle scuole. Entro l’ estate sarà avviata la gara unica per individuare una società in grado di fornire a tutti gli istituti i servizi di telefonia e anche la copertura  Adsl necessaria per l’installazione degli hot spot  negli spazi comuni, cortili o aule magne, dei plessi scolastici.

1 2 3