Monterotondo. Prima edizione del Festival dei Popoli e delle Culture

Monterotondo. Prima edizione del Festival dei Popoli e delle Culture

L’Associazione Slow Sabina organizza dal 18 al 22 aprile presso L’Angolo di Amélie a Monterotondo (Via delle Rimesse, 14) la I edizione del Festival dei Popoli e delle Culture.

Il Cinema e la letteratura come porte di accesso alla conoscenza delle culture e dei popoli per una convivenza più consapevole, serena e proficua.

E’ questo il messaggio che gli organizzatori della rassegna vogliono lanciare, con l’obiettivo di promuovere la diversità culturale in un territorio che ha una forte vocazione all’accoglienza.

Protagonisti del Festival saranno i registi e altri ospiti che ogni sera vi presenteranno cortometraggi, documentari e film, con generi che spaziano dalla commedia al dramma, quasi sempre in lingua originale sottotitolati in italiano.

Tra gli ospiti Kassim Yassin Saleh, Cristina Mantis, Rachid Benhadj e Gaston Biwolé.

Le loro opere toccano i temi della solidarietà tra diversi, del gioco d’azzardo come piaga sociale, del rischio del viaggio dei migranti africani, della minaccia del terrorismo, ma non solo…

Apriremo un’altra finestra sulla diversità culturale con la presentazione di due libri al femminile: “Sotto il Velo” di Takoua ben Mohamed e “Kutha, donne bangladesi nella Roma che cambia” di Sara Rossetti e Katiuscia Carnà.

About the author

Related

Il 3 e 4 maggio 2018 saranno Gaeta, Sperlonga e Formia le nuove tappe di “A Spasso con ABC” viaggio inedito nel patrimonio ambientale, archeologico e culturale del Lazio, promosso da Regione Lazio e Roma Capitale e finanziato dall’Unione Europea, e attraverso il quale gli studenti degli istituti si muoveranno sulle orme di Ulisse, ripercorrendo la storia e il mito, toccando con mano le bellezze del territorio.

Sabato 5 maggio alle ore 16:00, Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa si veste dei laboratori e dei materiali di sviluppo che rendono il bambino protagonista della propria scoperta. Un modo per vivere la città a misura dei più piccoli. Per il terzo anno consecutivo la scuola Paolina Poggi, insieme al Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà (C.E.A.S.), scende in piazza per giocare con i bambini e le loro famiglie.

Un intenso ed emozionante fine settimana di ciclismo a Mentana ha caratterizzato lo svolgimento della Granfondo La Garibaldina-Cicli Castellaccio-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini-Gran Premio Città di Mentana, giunta alla settima edizione. La Garibaldina si è confermata una manifestazione di grande risalto con uno scopo ben preciso: far divertire i partecipanti di tutte le età ed anche coloro che manifestano sempre il gradimento all’organizzazione magistrale ed inappuntabile del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana.

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

JOIN THE DISCUSSION