• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Appuntamenti ed Eventi / A Verona la prima edizione di FilmAfrica, dal 16 al 22 luglio

A Verona la prima edizione di FilmAfrica, dal 16 al 22 luglio

A Verona la prima edizione di FilmAfrica, dal 16 al 22 luglio

Da più di un secolo il continente africano entra in Europa grazie alle Arti: danza, musica, scultura e arti visive hanno portato, in tempi diversi, linfa nuova in momenti di stasi. Il “vento d’Africa” nel cinema (per citare il film di Anton Giulio Majano del 1949) sta arrivando ora, con la critica sempre più interessata ai nuovi linguaggi proposti dai registi africani.

A conferma dell’interesse si apre quest’anno la prima edizione di FILMAFRICA – rassegna cinematografica all’interno del bando MirgrArti del MIBACTdal 16 al 22 luglio che si terrà non a caso a Verona: questa città infatti è già attiva per l’integrazione della cultura africana con un Museo Africano e un Festival di cinema a novembre oltre a essere casa madre di missionari comboniani.

FILMAFRICA vedrà partecipare il meglio della produzione africana degli ultimi anni con alcune anteprime assolute come PIM PIM TCHE’ – Toast de vie di Jean Odoutan, storia della bellissima Chimène (nella foto) che per continuare gli studi è costretta a scendere a difficili compromessi; una rivolta in Costa d’Avorio è il tema centrale di BAYIRI – LA PATRIE di Pierre Yameogo, un film di forte denuncia che ha incontrato resistenza nella circuitazione anche in Patria. Altri titoli sono il toccante cortometraggio LE SOULIER DE L’AID di Anis Lassoued e il documentario di Tony Saccucci IL PUGILE DEL DUCE, storia di Leone Jacovacci, pugile congolese naturalizzato italiano la cui brillante carriera sotto il fascismo fu oscurata a causa del colore della sua pelle.

Molti altri i film in programmazione ma non solo: la rassegna prevede anche incontri e dibattiti per favorire la reciproca conoscenza delle differenti identità culturali cinematografiche, per contrastare le possibili discriminazioni, per capire come lavorano cineasti africani a cavallo tra diversi mondi, quello delle loro origini e quello europeo (o americano).

La rassegna è organizzata dall’Associazione Segnavento di Roma, in collaborazione con la Fondazione Nigrizia, ACSE (Associazione Comboniana Servizio Emigranti) e Istituto Luce Cinecittà.

In allegato alcune foto. Per maggiori informazioni www.filmafrica2017.com

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Il Cinema per conoscere e combattere le Mafie: con Cinema e Storia di Progetto ABC i ragazzi di Roma e del Lazio incontrano l’attrice Valentina Lodovini.
  • Ad Albano la 31esima edizione del Festival Liszt, per rivivere il grande Romanticismo Europeo.
  • Rieti. Tornano "I Musicanti di Brema" al Teatro delle Condizioni Avverse
  • A Fiano Romano premiati i protagonisti di Fantabici 2017
  • Al Piper di Roma la finale del Tour Music Fest. La giuria presieduta da Mogol sceglierà il vincitore
  • Monterotondo. Spettacolo teatrale "Progetti di delirio"
  • Per il progetto ABC Alessandro RAK incontra i giovani di Roma e del Lazio con il pluripremiato “L’Arte della Felicità”
  • Monterotondo. Beni comuni: una rete dal basso per migliorare la vita della comunità
  • Monterotondo. Lotta alla povertà: arriva il Reddito di inclusione
  • Dal 10 al 12 novembre al Jailbreak di Roma le semifinali del Tour Music Fest 2017
  • Frosinone. Ciak tra i lupi per Maria Grazia Cucinotta e Christopher Lambert
  • Per ABC, Cinema&Storia: i giovani di Roma e del Lazio rivivono lo sbarco di Anzio del 22 gennaio 1944
  • Teatro Stanze Segrete, dal 3 al 26 novembre: Brothers, dal capolavoro di David Benioff
  • Rieti. Paganico Sabino riscopre il suo passato contadino con la “Castagnata”
  • Festa del Cinema di Roma: mostra Jupiter in Saturn – A Twin Peaks Tribute
  • Mentana. Nuovo Museo Garibaldino tra tradizione ed innovazione tecnologica
  • Progetto Safety car: intervento di prevenzione degli incidenti stradali nel nord est
  • Francesco Montanari narratore d’eccezione per “A Spasso con ABC – Un Altro Sguardo”
  • Brothers, al Teatro Stanze Segrete una nuova prova d'autore
  • All’VIII Festival della Diplomazia l’incontro con Akira Wada del Tokyo Institute of Technology

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *