• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / In Evidenza / Terremoto. La LAV Roma attiva tre punti raccolta per i materiali utili agli animali colpiti

Terremoto. La LAV Roma attiva tre punti raccolta per i materiali utili agli animali colpiti

Terremoto. La LAV Roma attiva tre punti raccolta per i materiali utili agli animali colpiti

La sede romana della LAV Lega Anti Vivisezione Onlus, a seguito del terremoto avvenuto nel centro Italia nella notte tra il 24 e il 25 agosto 2016, ha attivato tre punti di raccolta di materiali utili per gli animali colpiti.

I punti di raccolta LAV Roma già attivi sono presso i negozi di articoli per animali “Mi fa le Feste” in Via Nomentana 865/d nel quartiere Montesacro-Talenti (da lunedì al sabato ore 9.30/13.00 e 16.00/19.30 – tel .06822723) e “Amicobau Petshop” in Piazza Fonteiana 2a nel quartiere Monteverde Vecchio (da lunedì a sabato ore 9.30/13.00 e 16.00/19.30 – tel. 3393089391) e presso il negozio di prodotti alimentari “Vegan Store” in Via Galvani, box 83 del nuovo mercato di Testaccio (da martedi a sabato ore 9.30/14.30 -tel. 3337894869).

Le cose necessarie oggetto della raccolta sono: cibo per animali, trasportini di ogni misura, ciotole, pettorine/guinzagli, collari, lettiere e sabbia, gabbie-trappola, lettori microchip, recintini, farmaci, nonché coperte in pile e omogeneizzati a uso umano di verdure e frutta.
“Non escludiamo di aprire altri punti di raccolta  ̶  dichiara il responsabile della sede LAV di Roma David Nicoli  ̶  alla raccolta non è stato posto un termine, proseguirà fino a che sarà necessario. Confidiamo molto nel buon cuore dei romani”.

Per sostenere la raccolta è stato anche creato un apposito evento su Facebook dove sono pubblicati continui aggiornamenti. L’evento è visitabile alla pagina web https://www.facebook.com/events/161701554234855/.

La LAV, con l’ausilio e a supporto del Corpo Forestale dello Stato, è arrivata già da sabato 27 agosto nelle zone della provincia di Rieti interessate dal sisma per obiettivi concreti e realizzabili, con due mezzi di cui uno abilitato al trasporto animali, due veterinari, un educatore cinofilo, tre operatori specializzati in cani, gatti e altri animali. Lo scopo è portare aiuti necessari e competenze tecniche al servizio delle famiglie, ai singoli e ai loro animali feriti, persi, non ricongiunti, vaganti e randagi; sostegno alla convivenza nei luoghi di ricovero diurno e notturno ponendo le basi per un progetto a medio termine per i prossimi mesi quando non si parlerà più di questa tragedia, come già fatto dalla LAV a L’Aquila negli scorsi anni.

I più popolari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *