Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Parte la campagna Antidegrado

TIVOLI: Parte la campagna Antidegrado

Una  casella di posta elettronica dedicata alle segnalazioni, l’adozione di spazi pubblici e giornate dedicate alle pulizie straordinarie organizzate insieme alle associazioni del territorio. Sono alcune delle iniziative avviate dall’assessore all’Ambiente del Comune di Tivoli Federico Lazzaro nell’ambito della campagna antidegrado “Tivoli pulita”.

Per un immediato contatto con gli uffici del settore Ambiente è stato istituito l’indirizzo di posta elettronica aiutaciapuliretivoli@gmail.com, dove poter inviare segnalazioni e fotografie relative a situazioni di particolare degrado all’interno del territorio comunale. Uno sportello virtuale che garantirà la massima partecipazione per la cittadinanza.

“Penso sia importante coinvolgere tutti i cittadini in questo progetto di decoro urbano e di lotta al degrado a tutela del nostro territorio – ha spiegato l’assessore Lazzaro -. L’appello lanciato attraverso questa campagna è rivolto anche ad associazioni, scuole, esercizi commerciali e singoli cittadini per renderli protagonisti delle iniziative da portare avanti. Penso per esempio alla possibilità di “adottare” un tratto di strada, un’aiuola o magari un singolo vaso. Un piccolo intervento per abbellire la nostra città che però nell’insieme della campagna porterà benefici per tutti”.

L’assessore organizzerà a breve insieme alle associazioni nuove giornate dedicate alla pulizia di alcune aree del territorio a cura anche di volontari. Al contempo va avanti il programma degli interventi di pulizia organizzato con la collaborazione dell’Asa Spa che dopo aver già interessato Tivoli Terme, Villa Adriana, Campolimpido e Paterno proseguirà nella restante parte del territorio comunale.

Un ultimo appello l’assessore Lazzaro lo lancia in vista della prossima tornata elettorale rivolgendosi in particolare a tutte le forze politiche: “Ogni volta che ci sono le elezioni vediamo la città tappezzata di manifesti elettorali – ha annunciato –. Chiedo ai partiti e i movimenti, nonché ai singoli candidati interessati, di attivarsi per evitare che si ripetano situazioni di affissioni selvagge e abusive. Ci sono delle regole che devono essere rispettare, come assessore all’Ambiente farò in modo che vengano intensificati i controlli contro i trasgressori”.

A raccogliere l’invito dell’assessore è il consigliere comunale di maggioranza Ettore Tirrò: “Devono essere i partiti a dare l’esempio cercando in tutti i modi di non abusare degli spazi e di utilizzare soltanto quelli concessi per legge, senza affiggere manifesti nei luoghi non appositi. E’ sbagliato come è sbagliato andare strappare i manifesti altrui, si alimenta una corsa inutile che provoca solo sporcizia e malcostume. Tutti hanno il diritto di fare propaganda e se c’è il rispetto di tutti vi è in primis il rispetto per la città e per tutte le forze impegnate nelle elezioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *