• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Presentazione degli “Annali del Liceo Classico Amedeo di Savoia”

TIVOLI: Presentazione degli “Annali del Liceo Classico Amedeo di Savoia”

In quest’anno 2012 gli “Annali del Liceo Classico Amedeo di Savoia di Tivoli” compiono il venticinquesimo anniversario. Dal lontano 1988, ogni anno il Liceo Classico di Tivoli ha puntualmente pubblicato un volume con saggi, articoli, studi di validi collaboratori e, cosa non meno importante, degli stessi alunni della scuola, che hanno mostrato la loro preparazione su argomenti studiati in classe oppure espresso la loro creatività con racconti e poesie.

Il venticinquesimo volume è diviso in due tomi: il primo è interamente dedicato alla ricerca “Tre Presidenti del Consiglio dell’Italia liberale (Giuseppe Zanardelli. Tommaso Tittoni. Alessandro Fortis)” del prof. Vincenzo Giovanni Pacifici, già alunno del liceo classico di Tivoli, ora docente ordinario di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze umanistiche e Studi orientali della “Sapienza. Università di Roma”, che si è occupato di storia politica e amministrativa, con particolare riferimento all’attività dei prefetti e delle province, collaborando all’apertura di un filone di studi sulla sicurezza pubblica e la protezione civile nello Stato unitario.
Ha studiato ampiamente la storia dell’Italia risorgimentale e liberale, partecipando a convegni e dibattiti in Italia e all’estero. Ha partecipato come relatore a convegni nazionali (Umbria, Sicilia, Marche, Emilia, Veneto, Campania e Roma) e internazionali (Italian Risorgimento, Indian freedom struggle and the pursuit of human liberty, New Delhi, 2005). È stato responsabile dell’Unità romana nell’ambito del Programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale, cofinanziato dal MIUR Per una storia della sicurezza pubblica e della protezione civile in Italia dall’Unità a oggi: gli interventi dello Stato. Dal 2006 è presidente della “Società Tiburtina di Storia e d’Arte” e direttore responsabile della rivista annuale “Atti e Memorie”, vicepresidente del Comitato di Roma dell’ “Istituto per la Storia del Risorgimento italiano”. Principali pubblicazioni: Le elezioni nell’Italia unita. Assenteismo e astensionismo (1979); Francesco Crispi (1861-67), il problema del consenso allo Stato liberale (1984); Angelo Annaratone (1844-1922), la condizione dei prefetti nell’Italia liberale (1990); La provincia nel Regno d’Italia (1995); Province e Comuni nello Stato liberale (2002); Situazione politico-amministrativo a Marsala dal 1884 al 1960 (2008). Collaboratore da diversi anni agli “Annali” è stato sempre vicino alle iniziative del Liceo Classico tiburtino.
Il secondo tomo degli “Annali” presenta invece, come di consueto, ricerche, saggi, opere di creatività di insegnanti, ex-insegnanti, alunni ed ex alunni.

Lo sforzo editoriale vede anche il decimo volume della Collana “Contributi alla conoscenza del patrimonio tiburtino” con la stampa dei primi due libri Dell’Antichità Tiburtine (attinenti la fondazione di Tivoli) dello storico del XVII secolo Antonio del Re, trascritti dal prof. Pietro Candido. Il Manoscritto, già nella Biblioteca di Palazzo Barberini, è conservato ora nella Biblioteca Apostolica Vaticana. Esso fu acquistato dal cardinale Francesco Barberini (1597-1679) nel 1632 durante il suo governatorato (1624-32) a Tivoli.

La presentazione dei tre volumi avverrà nell’ambito delle conferenze promosse dalla Società Tiburtina di Storia e d’Arte venerdì 11 maggio 2012 alle ore 17,00 precise nell’Aula Magna del Convitto Nazionale in Piazza Garibaldi a Tivoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *