• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Rinviata la manifestazione contro la discarica San Vittorino-Corcolle

TIVOLI: Rinviata la manifestazione contro la discarica San Vittorino-Corcolle

La neve incombe su Roma e dintorni ed allora gli organizzatori hanno deciso di rinviare la manifestazione contro la discarica dal 4 a sabato 11 febbraio con appuntamento davanti all’ingresso di Villa Adriana sempre alle 9,30.
“Intanto continuiamo a manifestare il nostro dissenso con la lenzuolata che sta ricoprendo le finestre ed i balconi di Villa Adriana – fa sapere Gianni Innocenti di Legambiente – la mobilitazione sale anche perché da due giorni la discarica dell’Inviolata ha chiuso i battenti ai compattatori dell’azienda comunale di Tivoli. Il motivo è riposto nel debito che Tivoli ha nei confronti della discarica di Cerroni, ma è emergenza a senso unico? Si vuole forzare la mano? Si vuole l’immondizia in strada? Non ci stiamo, se è emergenza lo è per tutti i comuni e non solo per Roma, se si proroga l’apertura di Malagrotta si deve consentire anche a Tivoli di scaricare all’Inviolata. Le nuove discariche sul patrimonio archeologico ed ambientale sono una cosa, i debiti dei comuni che hanno il fiato corto a causa dei tagli di bilancio sono un’altra. No a San Vittorino-Corcolle, si alla raccolta differenziata Porta a Porta, no alle forzature squallide in questo momento così delicato!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *