• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / FIANO ROMANO: Arrestati gli autori della rapina alla filiale della Bcc

FIANO ROMANO: Arrestati gli autori della rapina alla filiale della Bcc

I carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Tribunale di Rieti, nei confronti di P. L. di 41 anni e di M. B. di 39 anni, residenti a Capena ma domiciliati in zona Primavalle a Roma. I due pregiudicati erano stati fermati il 24 agosto scorso dai carabinieri di Torrita Tiberina proprio durante il tentativo di rapina nella filiale della Banca Popolare di Nazzano.

Gli investigatori, coordinati dal capitano della Compagnia di Monterotondo Domenico Martinelli, all’epoca, durante la conferenza stampa, avevano avanzato l’ipotesi che la rapina alla farmacia del 24 giugno scorso e quella ai danni della filiale della Bcc di Fiano Romano dell’8 luglio scorso fossero opera della stessa mano criminale. Dopo mesi di accertamenti investigativi e riscontri, il Nucleo Operativo Radiomobile è riuscito a dimostrare la colpevolezza dei due pregiudicati per le due rapine andate a segno a Fiano Romano oltre che per il tentato colpo nella filiale della banca di Nazzano. I due uomini sono stati trasferiti nel carcere di Santa Scolastica a Rieti dove resteranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria del tribunale reatino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *