• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / In libreria “Nozze: un evento da organizzare”

In libreria “Nozze: un evento da organizzare”

Raffaella Iscra

Suggerimenti, linee guida, curiosità e soluzioni per non dimenticare nulla e vivere le emozioni del matrimonio senza ansie e preoccupazioni. C’è tutto questo nel libro “Nozze: un evento da organizzare”, scritto da Raffaella Iscra e appena pubblicato da Bonanno Editore.
Organizzare le proprie nozze è un’avventura incredibile. Divertente ed estenuante al tempo stesso, ricca di momenti difficili per la coppia (occasioni per testare la solidità del futuro legame) e di emozioni forti. Desideri e sogni, covati nel “cassetto” del cuore, si scontrano con i limiti della realtà, entusiasmo e delusione si alternano sulla scena per poi confluire tutti in un giorno “senza fine”. Il giorno delle nozze.
Questo manuale è un vademecum per arrivare al “grande giorno” con serenità: non una semplice guida su “cosa fare”, ma uno strumento pratico ed efficace per organizzare un evento così speciale, senza temere gli imprevisti: e se dovesse piovere o nessuno avesse ritirato le fedi? Se ci fosse un ospite in più o non arrivassero tutti gli addobbi floreali?
Il lettore scoprirà come superare ostacoli, pratici ed economici, mettendo in campo i “trucchi del mestiere” proposti dall’autrice.
Il compito di questo testo è quindi quello di aiutare i lettori a realizzare una buona tela ed un’adeguata cornice, senza interferire con le scelte artistiche di ognuno nell’organizazione del proprio matrimonio, poiché la magia è nelle mani dei futuri sposi.
“Dalla mia esperienza nel campo degli eventi – sottolinea l’autrice – è nata l’idea di realizzare uno strumento pratico che fungesse da guida dell’organizzazione di un matrimonio: Un manuale che a differenza dei vari testi presenti nelle librerie italiane dia un approccio tecnico alla materia; uno strumento efficace per la gestione degli elementi portanti dell’ “evento-nozze”, lasciando libero arbitrio alle scelte di stile, alle necessità temporali ed economiche di ognuno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *