• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Due giornate di sport contro la discarica di San Vittorino-Corcolle

TIVOLI: Due giornate di sport contro la discarica di San Vittorino-Corcolle

Mentre a Roma si è svolta una manifestazione contro le localizzazioni cervellotiche ed assurde delle nuove discariche di Riano e San Vittorino-Corcolle alla quale hanno aderito anche molti residenti di Villa Adriana, Tivoli e dei comuni limitrofi, si è svolta, sabato 19 e domenica 20 la manifestazione escursionistica organizzata dalla Polisportiva Castelverde sostenuta da Legambiente Tivoli, per esprimere il NO alla discarica di San Vittorino-Corcolle e per far conoscere quale prezioso ambiente dovrebbe diventare la pattumiera di Roma.
Sabato circa duecento persone hanno passeggiato dalla Polense fino al possente Ponte Lupo, splendido ed imponente monumento del 144 a. c. che verrebbe a trovarsi a poca distanza dal confine della zona perimetrata come sito di discarica e denominata Corcolle 2 nel documento di ricognizione regionale che esplicita ben otto “fattori escludenti” e due di “attenzione” sui dodici complessivi di valutazione.
Gli escursionisti che non avevano mai visitato il monumento hanno visto rafforzata la loro convinzione che già i 2.800.000 metri cubi iniziali di rifiuti nei primi quattro ettari di cava sono un vero e proprio attentato distruttivo per l’Agro romano antico, per Villa Adriana e per i nuclei abitativi a ridosso, Giardini di Corcolle e Villaggio Adriano.
Stamane, nonostante la temperatura rigida, circa quaranta bikers, scortati da Carabinieri, Polizia e Polizia locale, partiti da Osteria Capannelle, hanno raggiunto anche essi Ponte Lupo.
Nessun incidente, nessuna forzatura, solo una civile ma ferma protesta che continuerà e si si sta facendo sempre più forte perché grazie alle informazioni che si diffondono tante voci si stanno unendo per dire che si tratta di una localizzazione folle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *