• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / Tivoli e Delfi: ufficializzato il gemellaggio tra le due culle della civiltà romana e greca

Tivoli e Delfi: ufficializzato il gemellaggio tra le due culle della civiltà romana e greca

Tivoli e Delfi, entrambe siti Patrimonio dell’Umanità Unesco,i sono da oggi città gemelle. Questa mattina il sindaco di Tivoli Sandro Gallotti e la sua controparte greca Nikolaos Fousekis, hanno firmato il documento che ufficializza il legame di amicizia tra le due città.
La cerimonia è iniziata con il Consiglio comunale convocato per l’occasione alle Scuderie Estensi, poi è proseguita con il rito della doppia firma e lo scambio dei doni in piazza Garibaldi. Presenti, oltre agli amministratori delle città direttamente coinvolte, anche la delegazione francese di Saint Amand les Eaux e quella romena di Focsani, guidate rispettivamente dai sindaci Alain Bocquet e Decebal Bacinschi.
“Al di là delle formalità e dei protocolli – ha dichiarato il sindaco di Tivoli Sandro Gallotti -, oggi festeggiamo un’amicizia che auspico sia per sempre tra la comunità tiburtina, che mi onoro di rappresentare, e quella di Delfi che ospitiamo con immenso piacere. Abbiamo intrapreso insieme un viaggio che ci porterà a condividere esperienze importanti di crescita, di collaborazione e condivisione. Il senso del gemellaggio tra Delfi e Tivoli è infatti quello di promuovere e valorizzare la cooperazione non solo tra le istituzioni, ma anche tra le popolazioni all’insegna dello scambio reciproco, dell’interesse ad aprirsi a nuove realtà e a mettere in comune esperienze diverse. Non sarà un’amicizia soltanto simbolica – ha aggiunto Gallotti che ha ricevuto la Medaglia d’Oro della Città di Delfi -, ma permetterà alle nostre collettività di confrontarsi e conoscersi per stipulare autentiche e fruttuose collaborazioni su ogni aspetto della vita comunitaria, visto che sono chiamati a partecipare tutti i settori della società”.
“Oggi inauguriamo un ponte di scambio culturale, ma non solo, tra le nostre due città – ha replicato il sindaco di Delfi, Nikolaos Fousekis -. Prima di venire a Tivoli ci siamo informati sulle bellezze della vostra città e eravamo già rimasti colpiti, poi vedendola di persona siamo rimasti meravigliata dalla storia di questo posto. Per noi è un vero onore avere la vostra amicizia”. Della delegazione greca ha fatto parte anche l’onorevole Gazi Panagiota, presidente della Prefettura di Fokida che si è congratulata con i due sindaci “per il progetto portato avanti che porterà molto per entrambi i protagonisti”.
Per l’amministrazione di Tivoli ha preso poi parola l’assessore allo Sport Laura Cerroni: “La cultura, lo studio e lo sport rappresentano valori universali che unisconoe che l’amministrazione vuole valorizzare soprattutto per i giovani”. Quindi l’intervento dell’assessore alle Attività produttive Vincenzo Tropiano: “Il gemellaggio con i nostri fratelli greci si basa su sinergia e collaborazione, un interscambio che interesserà il commercio, l’artigianato, le persone e le intelligenze”.
A chiudere gli interventi del Consiglio presieduto per l’occasione da Patrizio Pastore è stato l’assessore alla Cultura Riccardo Luciani: “Oggi si realizza un sogno che ho dal primo giorno di attività in amministrazione comunale, quello di far volare l’aquila tiburtina sul Tempio di Apollo. L’amicizia stretta con Delfi rafforza quell’idea di Europa che trova radici nel mondo classico, quando Delfi e Tivoli erano culle della civiltà greca e romana e da allora non hanno mai perso lo spirito di unione tra i popoli”.
Nel pomeriggio le tre delegazioni straniere ospite in questi giorni a Tivoli, i francesi di Saint Amand les Eaux, i romeni di Focsani e i greci di Delfi, hanno visitato i siti archeologici, monumentali e naturalistici tiburtini.
Domani alle 9,30 la partenza della Corsa Podistica “Tour delle Tre Ville” a cura dell’associazione podistica “TivoliMarathon” alla quale prenderanno parte gli atleti delle delegazioni ospiti. Nel pomeriggio visita al centro storico e alle Ville di Tivoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *