• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / FIANO ROMANO: Rubavano carburante dai camion in sosta: arrestati due romeni

FIANO ROMANO: Rubavano carburante dai camion in sosta: arrestati due romeni

I Carabinieri della Stazione di Fiano Romano questa notte, hanno arrestato due operai romeni, di 22 e 30 anni, entrambi residenti a Civitella San Paolo per tentato furto aggravato in concorso. Sono stati entrambi sorpresi dai militari mentre, sulla via Tiberina, a bordo della loro autovettura trasportavano ben 11 taniche di benzina vuote, da 25 litri cadauna ed alcuni strumenti utili ad effettuare il travaso, materiale che sarebbe servito per effettuare un furto di carburante.
I due infatti provenivano da un’autorimessa di pertinenza di una ditta di autotrasporti, dove la settimana precedente erano stati sottratti in più riprese circa 1200 litri di gasolio, prelevati direttamente dagli autoarticolati parcheggiati nel deposito. I ladri sono stati intercettati grazie anche alla segnalazione di un cittadino che ha notato i movimenti sospetti nelle vicinanze dell’impresa ed ha quindi avvisato la Centrale Operativa 112 dei Carabinieri. Arrestati con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, sono stati giudicati questa mattina con rito direttissimo presso il Tribunale di Rieti.

I Carabinieri della Stazione di Fiano Romano questa notte, hanno arrestato due operai romeni, di 22 e 30 anni, entrambi residenti a Civitella San Paolo per tentato furto aggravato in concorso. Sono stati entrambi sorpresi dai militari mentre, sulla via Tiberina, a bordo della loro autovettura trasportavano ben 11 taniche di benzina vuote, da 25 litri cadauna ed alcuni strumenti utili ad effettuare il travaso, materiale che sarebbe servito per effettuare un furto di carburante.

I due infatti provenivano da un’autorimessa di pertinenza di una ditta di autotrasporti, dove la settimana precedente erano stati sottratti in più riprese circa 1200 litri di gasolio, prelevati direttamente dagli autoarticolati parcheggiati nel deposito. I ladri sono stati intercettati grazie anche alla segnalazione di un cittadino che ha notato i movimenti sospetti nelle vicinanze dell’impresa ed ha quindi avvisato la Centrale Operativa 112 dei Carabinieri. Arrestati con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, sono stati giudicati questa mattina con rito direttissimo presso il Tribunale di Rieti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *