• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / GUIDONIA: Rimane coinvolto in un incidente stradale e scappa: arrestato pirata della strada

GUIDONIA: Rimane coinvolto in un incidente stradale e scappa: arrestato pirata della strada

La dinamica dell’incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri lungo la Strada per Sant’Angelo del comune di Guidonia è ancora da chiarire. L’unico elemento certo è la fuga di uno degli automobilisti rimasti coinvolti. Si tratta di un 38enne della zona, che è stato poi rintracciato dai Carabinieri della Stazione di Marcellina, a piedi nei pressi della propria abitazione. L’uomo è fuggito ed ha nascosto la propria autovettura, tentando di simularne il furto, poiché non si era reso conto di aver perso la targa. Una volta fermato, ha tentato di negare ogni addebito ma poi ha ceduto e si è assunto le sue responsabilità, rifiutando però di essere sottoposto al test con l’etilometro.
Le altre tre persone coinvolte nel sinistro sono finite in ospedale in codice giallo ed hanno riportato contusioni e fratture di vario genere. Per il 38enne sono scattate le manette per omissione di soccorso.

La dinamica dell’incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri lungo la Strada per Sant’Angelo del comune di Guidonia è ancora da chiarire. L’unico elemento certo è la fuga di uno degli automobilisti rimasti coinvolti. Si tratta di un 38enne della zona, che è stato poi rintracciato dai Carabinieri della Stazione di Marcellina, a piedi nei pressi della propria abitazione. L’uomo è fuggito ed ha nascosto la propria autovettura, tentando di simularne il furto, poiché non si era reso conto di aver perso la targa. Una volta fermato, ha tentato di negare ogni addebito ma poi ha ceduto e si è assunto le sue responsabilità, rifiutando però di essere sottoposto al test con l’etilometro. Le altre tre persone coinvolte nel sinistro sono finite in ospedale in codice giallo ed hanno riportato contusioni e fratture di vario genere. Per il 38enne sono scattate le manette per omissione di soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *