• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Legambiente segnala un pericolo stradale

TIVOLI: Legambiente segnala un pericolo stradale

“Nella nostra città siamo al paradosso, un’associazione ambientalista deve preoccuparsi anche dell’incolumità dei cittadini poiché nessuno nell’apparato comunale sembra avere occhi per vedere – così inizia la lettera che Legambiente ha inviato al Sindaco di Tivoli, segnalando un pericolo stradale – eppure – continua – ogni giorno la Polizia locale si trova a passare in un punto la cui pericolosità è evidente ci chiediamo avrà fatto qualche segnalazione?

In via Valeria, in corrispondenza all’incirca della sede della Polizia Stradale, un fico selvatico ingombra, in direzione Bivio San Polo, per una quarantina di centimetri la già stretta sede stradale. Chi transita deve allargarsi ed i mezzi di grosse dimensioni finiscono oltre la linea di mezzeria. Ciclisti e motociclisti devono portarsi verso il centro della strada. Poco oltre c’è una curva. Di notte l’illuminazione è scarsa.

La situazione di grave rischio è evidente ma nonostante questo nessuno si preoccupa della situazione visto che il fico continua a crescere e rappresentare un pericolo che può essere mortale. Il Comune deve attivarsi prima che accada qualcosa di grave su quel tratto di strada che, poco più avanti, ospita già lapidi in memoria di un recente gravissimo incidente. Le comunichiamo che se non provvederà il settore lavori pubblici, la prossima settimana, in occasione di Puliamo il Mondo saremo noi a provvedere arbitrariamente, incuranti di eventuali denunce.indolore”.

“Nella nostra città siamo al paradosso, un’associazione ambientalista deve preoccuparsi
anche dell’incolumità dei cittadini poiché nessuno nell’apparato comunale sembra avere
occhi per vedere – così inizia la lettera che Legambiente ha inviato al Sindaco di Tivoli, segnalando un pericolo stradale – eppure – continua – ogni giorno la Polizia locale si trova a passare in un punto la cui pericolosità è evidente ci chiediamo avrà fatto qualche segnalazione?
In via Valeria, in corrispondenza all’incirca della sede della Polizia Stradale, un fico
selvatico ingombra, in direzione Bivio San Polo, per una quarantina di centimetri la già
stretta sede stradale. Chi transita deve allargarsi ed i mezzi di grosse dimensioni finiscono oltre la linea di mezzeria. Ciclisti e motociclisti devono portarsi verso il centro della strada. Poco oltre c’è una curva. Di notte l’illuminazione è scarsa.
La situazione di grave rischio è evidente ma nonostante questo nessuno si preoccupa
della situazione visto che il fico continua a crescere e rappresentare un pericolo che può
essere mortale.
Il Comune deve attivarsi prima che accada qualcosa di grave su quel tratto di strada
che, poco più avanti, ospita già lapidi in memoria di un recente gravissimo incidente.
Le comunichiamo che se non provvederà il settore lavori pubblici, la prossima
settimana, in occasione di Puliamo il Mondo saremo noi a provvedere arbitrariamente,
incuranti di eventuali denunce.indolore”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *