• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / FONTE NUOVA: La legge 626 è un’utopia?

FONTE NUOVA: La legge 626 è un’utopia?

Egr. Direttore,
sono al corrente che spesso pubblica lettere inerenti le problematiche di Fonte Nuova e limitrofe, pertanto volevo informarla di un fatto accaduto pochi giorni fa. Il supermercato MD (ex Eurospin) è in ristrutturazione ma non è stato ne chiuso e ne il passaggio viene limitato o transennato al pubblico, ci sono quadri elettrici aperti, fili della corrente esposti, un ragazzo arrampicato sopra un ponteggio all’interno del supermercato senza peraltro alcuna
proteione, stava lavorando quando gli è caduto di mano un trapano che è finito a pochi cm da un neonato in carrozzina, se la madre invece di esser ferma avesse continuato il passaggio (non transennato ne delimitato), il trapano sarebbe potuto finire sulla testa del povero bimbo. Altro che legge 626! Ma questi posti non vengono controllati da nessuno? Chi è che permette che non ci siano protezioni ne per i personale che ci lavora ne tantomeno per le persone che vanno a fare la spesa?
Firmato
Una persona indignata

Riceviamo e pubblichiamo Egr. Direttore, sono al corrente che spesso pubblica lettere inerenti le problematiche di Fonte Nuova e limitrofe, pertanto volevo informarla di un fatto accaduto pochi giorni fa. Il supermercato MD (ex Eurospin) è in ristrutturazione ma non è stato ne chiuso e ne il passaggio viene limitato o transennato al pubblico, ci sono quadri elettrici aperti, fili della corrente esposti, un ragazzo arrampicato sopra un ponteggio all’interno del supermercato senza peraltro alcuna proteione, stava lavorando quando gli è caduto di mano un trapano che è finito a pochi cm da un neonato in carrozzina, se la madre invece di esser ferma avesse continuato il passaggio (non transennato ne delimitato), il trapano sarebbe potuto finire sulla testa del povero bimbo. Altro che legge 626! Ma questi posti non vengono controllati da nessuno? Chi è che permette che non ci siano protezioni ne per i personale che ci lavora ne tantomeno per le persone che vanno a fare la spesa?

Una persona indignata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *