• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Rapina un benzinaio e poi simula il furto dell’auto utilizzata: arrestato

TIVOLI: Rapina un benzinaio e poi simula il furto dell’auto utilizzata: arrestato

Erano le 4.35 di sabato, quando, sotto la minaccia di un coltello, il dipendente di un distributore di carburante dell’area di servizio Colle Tasso, a Tivoli, si è trovato costretto prima a consegnare l’incasso della serata e poi ad entrare all’interno del distributore. Il rapinatore ha rapinato 300 euro a volto scoperto e poi si è dileguato a bordo di un utilitaria che è stata rintracciata grazie alla collaborazione degli agenti del commissariato di Tivoli. L’uomo, sperando di attribuire ad altri la sua responsabilità, si è recato al commissariato di Tivoli simulando di aver subito il furto dell’auto e dichiarando di voler sporgere denuncia. Ma le ricerche erano scattate: così gli agenti del commissariato e della polizia stradale hanno trovato nelle vicinanze l’auto parcheggiata e regolarmente chiusa a chiave. Per l’uomo sono scattate le manette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *