• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / FONTE NUOVA: Cocomeraro abusivo nel cantiere della Nomentana-bis

FONTE NUOVA: Cocomeraro abusivo nel cantiere della Nomentana-bis

Francesco Petrocchi, vicepresidente del consiglio provinciale, accompagnato dai consiglieri comunali di Fonte Nuova Benedetto Roccamatisi e Filippo Antonuccio, ha effettuato un sopralluogo a sorpresa nei cantieri presenti nell’arteria stradale Nomentana bis:
“Ho constatato personalmente ” ha dichiarato Petrocchi ” che i lavori procedono incomprensibilmente a rilento”.
“Non solo, ” ha aggiunto ” il cantiere in molti punti è privo di recinzione e consente l’accesso a persone e veicoli. Addirittura all’interno dell’area è presente un banco che, visto il periodo estivo, si è attrezzato per la rivendita di cocomero fresco, esercitando tranquillamente la sua attività senza alcun controllo. La data di fine lavori è in estremo ritardo e bisogna smetterla di rifugiarsi dietro le solite difficoltà tecniche: i pendolari hanno bisogno di nuova viabilità velocemente”.
Petrocchi, insieme ai rappresentanti locali ha lanciato anche una petizione popolare per “migliorare la viabilita’ nel quadrante nord-est”: “Crediamo siano necessari una rotatoria sulla Nomentana all’incrocio con Colleverde di Guidonia, un cavalcavia tra la Nomentana bis e la Palombarese; ci auguriamo che si proceda celermente al prolungamento della Nomentana bis e che finalmente si agisca concretamente per la realizzazione della Vallericca XII Apostoli, dopo 8 anni ancora ferma al progetto preliminare”.
Il consigliere Petrocchi ha presentato in merito una question time che verrà discussa Venerdì prossimo in sede di consiglio provinciale: “Vogliamo sapere con certezza le ragioni dei ritardi e quando finalmente termineranno i lavori. Altro che piste ciclabili inaugurate dalla Provincia: non siamo mica in Olanda, qui al lavoro si va con i mezzi motorizzati ed abbiamo bisogno di strade”.

Francesco Petrocchi, vicepresidente del consiglio provinciale, accompagnato dai consiglieri comunali di Fonte Nuova Benedetto Roccamatisi e Filippo Antonuccio, ha effettuato un sopralluogo a sorpresa nei cantieri presenti nell’arteria stradale Nomentana bis: “Ho constatato personalmente ” ha dichiarato Petrocchi ” che i lavori procedono incomprensibilmente a rilento”. “Non solo, ” ha aggiunto ” il cantiere in molti punti è privo di recinzione e consente l’accesso a persone e veicoli. Addirittura all’interno dell’area è presente un banco che, visto il periodo estivo, si è attrezzato per la rivendita di cocomero fresco, esercitando tranquillamente la sua attività senza alcun controllo. La data di fine lavori è in estremo ritardo e bisogna smetterla di rifugiarsi dietro le solite difficoltà tecniche: i pendolari hanno bisogno di nuova viabilità velocemente”.

Petrocchi, insieme ai rappresentanti locali ha lanciato anche una petizione popolare per “migliorare la viabilita’ nel quadrante nord-est”: “Crediamo siano necessari una rotatoria sulla Nomentana all’incrocio con Colleverde di Guidonia, un cavalcavia tra la Nomentana bis e la Palombarese; ci auguriamo che si proceda celermente al prolungamento della Nomentana bis e che finalmente si agisca concretamente per la realizzazione della Vallericca XII Apostoli, dopo 8 anni ancora ferma al progetto preliminare”.

Il consigliere Petrocchi ha presentato in merito una question time che verrà discussa Venerdì prossimo in sede di consiglio provinciale: “Vogliamo sapere con certezza le ragioni dei ritardi e quando finalmente termineranno i lavori. Altro che piste ciclabili inaugurate dalla Provincia: non siamo mica in Olanda, qui al lavoro si va con i mezzi motorizzati ed abbiamo bisogno di strade”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *